Milan: Gattuso rinnova fino al 2021

milan gattuso 2021

Il Milan e Gennaro Gattuso continueranno assieme fino al giugno del 2021. Non c’è ancora l’ufficialità, ma il matrimonio s’ha da fare e si farà, addirittura a breve: mercoledì, ma molto più probabilmente giovedì, ci sarà la firma e l’annuncio con i nuovo stipendio che sarà da 2 milioni di euro l’anno più bonus. Un bel salto di qualità considerato che quando allenava la Primavera del club rossonero la cifra su cui le parti si erano accordate era di 120 mila euro.

Insomma, dopo giorni nei quali sono giunte solo notizie poco gradite ai tifosi del Milan, per via delle ormai note vicende relative alla compravendita del club, c’è un punto fermo per il futuro del ‘Diavolo’ e si chiama Gennaro Gattuso. L’amministratore delegato Marco Fassone e il direttore sportivo Mirabelli hanno deciso di dare continuità al progetto tecnico intrapreso dopo l’allontanamento di Vincenzo Montella. Gattuso si è guadagnato tutto sul campo, partendo anche non benissimo ma rinsaldando un ambiente che dopo gli investimenti importanti dell’estate scorsa sembrava essere sfiduciato e quasi sfaldato.

Gruppo e risultati, per il gioco c’è tempo e i segnali sono comunque positivi: tra mercoledì e giovedì ‘Ringhio’ apporrà la prima firma su un contratto da primo allenatore del Milan. Quello attuale altro non è che quello firmato l’estate scorsa per la guida della formazione Primavera. Inevitabilmente, la notizia è stata accolta con favore dai tifosi del club rossonero tramite i social network e le community, anche se qualcuno rimane titubante in merito alla solidità della società: “ok, diamo 2,5 milioni l’anno a Gattuso, ma dove prendiamo i soldi?”. I dubbi della Procura di Milano, in merito alle caparre versate da Mister Li per acquistare il Milan stanno preoccupando seriamente i supporters del club milanese, ma Elliott sarebbe già al lavoro per una via d’uscita, anche in tempi brevi.

  • shares
  • Mail