E' morto Ignazio Scardina: giornalismo sportivo in lutto

ignazio scardina morto

È morto all’età di 71 anni Ignazio Scardina, giornalista sportivo che per tanti anni è stato volto e voce di 90° Minuto e della Domenica Sportiva. Dal 2000 al 2006 è stato anche campo della redazione calcistica di RaiSport. A dare la notizia è stata la famiglia del giornalista nato a Roma il 3 agosto del 1947 con un post apparso sul profilo Facebook Di scardina: "Per tutti gli amici di Ignazio. Purtroppo oggi ci ha lasciati. La moglie e i figli".

Appresa la notizia della morte di Scardina, La Domenica Sportiva lo ha ricordato con un tweet che recita quanto segue.

"Oggi è un giorno triste per la redazione della Domenica Sportiva. È mancato Ignazio Scardina, ex caporedattore del calcio, per molti un caro amico, per altri un collega stimato e un uomo ingiustamente accusato nel processo Calciopoli. È uscito completamente assolto. Ciao Ignazio".


Nel 2006 fu l’unico giornalista coinvolto nello scandalo di Calciopoli, ma fu sollevato da ogni addebito dal tribunale di Napoli. Nel 2011 è stato assolto definitivamente e reintegrato in Rai dopo essere stato comunque sottoposto alla gogna mediatica. Ecco il ricordo del collega Ivan Zazzaroni:

“Sembrava una bella giornata e poi la notizia terribile: è morto Ignazio Scardina ucciso da Calciopoli, da una lunga malattia ‘figlia’ di una colpevolezza senza senso, né basi, e mai provata. Era un giornalista Rai, un amico, un uomo sensibile, fin troppo. Molti di noi lo piangono”.

  • shares
  • +1
  • Mail