Serie A 36a giornata: Juventus quasi Campione d'Italia

La terzultima giornata di campionato.

NAPLES, ITALY - MAY 06: Coach of SSC Napoli Maurizio Sarri greets coach of Torino FC Walter Mazzarri during the serie A match between SSC Napoli and Torino FC at Stadio San Paolo on May 6, 2018 in Naples, Italy.  (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Domenica 6 maggio, ore 17:30 - Non c'è ancora la certezza matematica, ma da oggi la Juventus può ritenere chiuso il discorso Scudetto grazie al 2-2 tra il Napoli ed il Torino. I partenopei avrebbero dovuto vincere per restare a -4 e tenere veramente aperta la corsa almeno fino a domenica prossima, quando la Juventus giocherà in trasferta sul campo della Roma. Grazie agli attuali 6 punti di vantaggio la Juve potrebbe invece concedersi il lusso di fare zero punti nelle ultime due partite di campionato, forte del +61 di differenza reti che può vantare rispetto al +45 del Napoli di Sarri con il quale è alla pari negli scontri diretti: 3 punti a testa e 1 gol segnato da entrambe.

Quella di oggi è stata una giornata importante anche per la corsa salvezza. La Spal non ha fallito l'appuntamento contro il Benevento riuscendo a portare a casa 3 punti fondamentali, così come il Chievo può esultare per l'importantissima vittoria interna sul Crotone che oggi avrebbe meritato di raccogliere qualcosa in più. Nelle ultime due giornate la squadra di Zenga dovrà vedersela con Lazio e Napoli; due partite veramente difficili, nelle quali dovrà mettere in campo tutto quello che ha a disposizione.

Anche all'Olimpico di Roma la Lazio e l'Atalanta hanno offerto un grandissimo spettacolo, non evidenziato sufficientemente dal risultato di 1-1. Il match è stato abbastanza equilibrato nella prima frazione di gioco, mentre nella ripresa è uscita alla grandissima la squadra di Gasperini che avrebbe nettamente meritato la vittoria. Questo risultato riapre ufficialmente sia la corsa per un posto in Champions League che quella per la zona Europa League. Nel prossimo fine settimana c'è in programma il match tra Atalanta e Milan, del quale potrebbe approfittare anche la Fiorentina che oggi ha vinto una rocambolesca partita sul campo del Genoa.

Sabato 5 maggio, ore 22:40 - La Juventus ha battuto il Bologna 3-1. I bianconeri si portano a casa la vittoria grazie alle tre reti di De Maio (52'), Khedira (62') e Dybala (69'). Un solo gol per il Bologna, segnato da Verdi al 30esimo minuto.

Sabato 5 maggio, ore 19:58 - Il Milan ha battuto il Verona 4-1 e per gli scaligeri questa sconfitta segna la retrocessione matematica. In gol sono andati Calhanoglu, Cutrone, Abate, Lee e Borini.

I risultati della 36esima di Serie A

Sabato 5 maggio 2018

Alle ore 18:00
Milan-Verona 4-1
[Calhanoglu (M) al 10', Cutrone (M) al 32'; Abate (M) al 49', Lee (V) al 85', Borini (M) 89']
Alle ore 20:45
Juventus-Bologna 3-1
[Verdi (B) rig. al 30', De Maio (J) aut. al 52', Khedira (J) al 63', Dybala (J) al 69']

Domenica 6 maggio 2018

Alle ore 12:30
Udinese-Inter 0-4
[Ranocchia (I) al 12', Rafinha (I) al 43', Icardi (I) al 45+1', B. Valero (I) al 71']

Alle ore 15:00
Chievo-Crotone 2-1
[Birsa (Ch) al 12', Stepinski (Ch) al 82', Tumminello (Cr) al 90+4']
Genoa-Fiorentina 2-3
[Benassi (F) al 43', Rossi (G) al 64', Lapadula (G) al 68', Eysseric (F) al 77', Dabo (F) al 80']
Lazio-Atalanta 1-1
[Barrow (A) al 2', Caicedo (L) al 24']
Napoli-Torino 2-2
[Mertens (N) al 25', Baselli (T) al 55', Hamsik (N) al 71', De Silvestri (T) al 83']
Spal-Benevento 2-0
[Paloschi (S) al 25', Antenucci (S) rig. al 83']

Ore 18:00
Sassuolo-Sampdoria
Ore 20:45
Cagliari-Roma

Classifica Serie A aggiornata

Juventus 91
Napoli 85
Roma 73
Lazio 71
Inter 69
Milan 60
Atalanta 59
Fiorentina 57
Sampdoria 54
Torino 48
Genoa 41
Sassuolo 40
Bologna 39
Spal 35
Chievo 34
Crotone 34
Udinese 34
Cagliari 33
Verona 25**
Benevento 18**

**Già matematicamente in Serie B.

Presentazione della 36a giornata di Serie A

5 Maggio 2018

Serie A partite 5-6 maggio 2018 risultati e classifica

Sabato 5 e domenica 6 maggio 2018 si disputa la 36esima e terzultima giornata del campionato di Serie A. Si comincia con due anticipi il sabato tra tardo pomeriggio e sera: alle 18 a San Siro va in scena il match tra il Milan e il Verona, mentre alle 20:45 all'Allianz Stadium tocca alla capolista Juventus che ospita il Bologna.

La Signora ha 4 punti di vantaggio sulla seconda, il Napoli, e dunque è certa che, comunque vadano le cose, resterà prima anche questa settimana, tuttavia deve evitare passi falsi per impedire al Napoli di riaprire i giochi e per poter stare tranquilla anche in vista dell'appuntamento della prossima settimana all'Olimpico contro la Roma.

Per quanto riguarda il Napoli, giocherà domenica pomeriggio alle 15 contro il Torino. Allo steso orario vedremo anche Chievo-Crotone, Genoa-Fiorentina, Lazio-Atalanta e Spal-enevento. Invece l'Inter gioca in casa dell'Udinese il lunch match, alle 12:30, alle 18 ci sarà Sassuolo-Sampdoria e alle 20:45 le ultime a scendere in campo per il posticipo di questa giornata saranno Cagliari e Roma.

La lotta più interessante, oltre a quella per lo scudetto in cui la Juventus sembra ormai notevolmente avvantaggiata, è quella per la Champions League, con Roma, Lazio e Inter che devono dare il tutto per tutto per poter partecipare alla prossima edizione. Tra le due romane è un continuo derby, entrambe appaiate a 70 punti, mentre l'Inter è al momento a -4 da giallorossi e biancocelesti. Da tenere d'occhio anche le squadre che lottano per non retrocedere.

Tutte le partite della Serie A si possono vedere in diretta tv grazie agli abbonamenti a una delle Pay Tv Sky Sport o Mediaset Premium, che le trasmetteranno anche in streaming rispettivamente con i servizi SkyGo e Premium Play.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO