Buffon, doppio procedimento Uefa contro di lui per lo sfogo dopo Real-Juve

La Commissione Disciplinare deciderà il 31 maggio.

Buffon espulso

Un mese dopo il quarto di finale tra Real Madrid e Juventus che ha visto i bianconeri venire eliminati dalla Champions League per mano delle merengues, l'UEFA ha comunicato che il portiere Gianluigi Buffon è sottoposto a un doppio procedimento disciplinare: uno per l'espulsione e l'altro per lo sfogo avuto davanti ai giornalisti dopo quella partita.

Ricordiamo, infatti, che Buffon venne espulso dall'arbitro inglese Michael Oliver per le accese proteste dopo la concessione del rigore al Real Madrid in seguito a un fallo di Benatia su Vazquez, poi messo a segno da Ronaldo e risultato decisivo per evitare i rigori e mandare il Real dritto alle semifinali. Il portiere della Juve protestò moltissimo in campo e venne espulso, inoltre, dopo il match, si lasciò andare a un acceso sfogo contro l'arbitro con le ormai celebri frasi sulla "pattumiera" al posto del cuore.

Ebbene proprio quelle frasi potrebbero ora portarlo a chiudere la carriera con una brutta squalifica. Sia chiaro, si parla di una squalifica ininfluente, perché Buffon ha già deciso di ritirarsi alla fine di questa stagione e la conclusione è ormai imminente, tuttavia la decisione della Commissione Disciplinare dell'UEFA, che si riunirà il 31 maggio, potrebbe essere una piccola onta sul finale di carriera del portiere. Buffon, in particolare, è accusato di aver violato i principi generali di buona condotta e con molta probabilità sarà punito.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO