Germania-Svezia 2-1: highlights e video gol | Mondiali Russia 2018

Germania-Svezia 2-1 nel Girone F dei Mondiali di Russia 2018. Entrambe le squadre sono ancora in gioco per la qualificazione, mentre il Messico è qualificata agli ottavi almeno al 90%. I tedeschi sono passati dalle stalle alle stelle: sotto 1-0 e con più di un piede fuori dal Mondiale, sono riusciti a pareggiare all'inizio del secondo tempo, poi, nonostante siano rimasti in dieci, hanno trovato il gol della vittoria nell'ultimo minuto di recupero. Ma procediamo con ordine.

Nel primo tempo la Germania ha cominciato con un grande slancio e ha trovato la prima occasione già al 3' con Draxler, che è arrivato al tiro guadagnando un calcio d'angolo, Dieci minuti dopo c'è stata la prima occasione per la Svezia con Berg, che ha ricevuto palla in mezzo all'area, ma ha tirato addosso a Neuer. Al 32' è arrivato il gol dell'1-0 per la Svezia, firmato da Toivonen che ha ricevuto palla da Claesson e, vedendo Neuer fuori dai pali, ha calciato un pallonetto morbido che si è insaccato in rete e una leggera deviazione di Rudiger ha ingannato ancor più il portiere tedesco. La prima frazione di gioco si è conclusa sull'1-0 per la Svezia nonostante negli ultimi dieci minuti entrambe le squadre abbiano provato ad andare in rete, ma senza successo, anche grazie alla bravura dei portieri.

Nel secondo tempo la Germania ha trovato subito il pareggio, al 48', come Marco Reus che ha ricevuto palla in area e ha segnato. Poco dopo, al 51', Müller ha provato ha colpito di testa la palla proveniente da un calcio di punizione, ma l'ha messa di poco a lato a destra della porta. Al 56' ancora Germania con Hector, da solo davanti al portiere Olsen che, però, non si è fatto intimorire e ha parato facilmente. All'81' un'altra azione della Germania, ma Wener ha sprecato tutto al momento del tiro. All'82' la Germania è rimasta in dieci perché Boateng che era stato ammonito nel primo tempo, ha beccato un altro giallo ed è dovuto uscire. All'83' la Svezia ha cercato il raddoppio con Granqvist, ma Neuer non si è fatto sorprendere. Nel finale Germania all'arrembaggio: all'88' ci ha provato Mario Gomez, ma Olsen ha parato mandando in corner, al 90' è arrivato il palo colpito da Gundogan. All'ultimo minuto di recupero è arrivato il decisivo gol di Toni Kroos, che ha calciato una punizione con un precisissimo destro che ha sorpreso Olsen.

Germania-Svezia 2-1: video e tabellino

CLICCA QUI per vedere tutti gli highlights di Germania-Svezia 2-1 del 23 giugno 2018.

Qui sotto il tabellino del match:

Germania-Svezia 2-1

Marcatori: 32′ Toivonen, 48′ Reus, 95′ Kroos

GERMANIA (4-2-3-1) – Neuer 6; Kimmich 6,5, Rudiger 5,5, Boateng 5, Hector 5 (87′ Brandt 6); Rudy 6 (31′ Gundogan 6), Kroos 7; Muller 6, Draxler 5 (46′ Gomez 5,5), Reus 7; Werner 6. A disposizione: Trapp, Ter Stegen, Hummels, Ginter, Plattenhardt, Sule, Khedira, Goretzka, Ozil, Brandt, Gundogan, Gomez. Commissario tecnico: Joachim Low.

SVEZIA (4-4-2): Olsen 6,5; Lustig 6, Granqvist 6, Lindelof 6, Augustinsson 5; Claesson 6,5 (74′ Durmaz 5), Larsson 6, Ekdal 6,5, Forsberg 6,5; Berg 6,5 (90′ Thelin s.v.), Toivonen 7 (78′ Guidetti s.v.). A disposizione: Johnsson, Nordfeldt, Olsson, Guidetti, Svensson, Helander, Hiljemark, Krafth, Jansson, Rohden, Durmaz, Kiese Thelin. Commissario tecnico: Janne Andersson.

Arbitro: Marciniak (Polonia)
Ammoniti: Ekdal, Boateng
Espulso Boateng per doppia ammonizione

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO