Milan: addio per sempre a mister Li, la società passa ad Elliott

milan elliott

Finisce ufficialmente l’era, molto breve, di Yonghong Li al Milan: la società diventerà a tutti gli effetti del fondo Elliott dopo l’ultimo disperato tentativo da parte dell’imprenditore cinese di recuperare 32 milioni di euro. Termina così una telenovela fatta di numerosi rinvii che non hanno fatto altro che confermare i timori che erano stati avanzati da più parti in merito al cambio di proprietà del club rossonero. Secondo quanto riferisce il ‘Sole 24 ore’, nella notte c’è stato un tentativo di coinvolgere Dmitrij Rybolovlev, patron del Monaco, che avrebbe potuto consentire a mister Li di rimanere aggrappato al Milan, ma l’intesa non è stata trovata. All’imprenditore cinese non resta che sperare nella clausola che, in caso di futura cessione, gli consentirebbe di incassare l’eccedenza del debito di 370 milioni di euro che il fondo Elliott dovrebbe incassare.

Avvocati e notai al lavoro, dunque, ma c’è una certezza: Elliott si prenderà tutto il Milan proprio in queste ore, con Paul Singer, proprietario dello stesso fondo, pronto a gestire la cosa in prima persona, essendo un grande appassionato di calcio. La prossima tappa sarà l’avvio della procedura per escutere il pegno della società, visto che Yonghong Li, dopo l’ennesima proroga, non è riuscito a trovare i 32 milioni di euro prestati. Nel giro di qualche giorno, in sostanza, Elliott prenderà il controllo della società Rossoneri Lux e quindi del club rossonero con sede in via Aldo Rossi.

Ufficialmente, dopo la presentazione delle nuove divise Puma avvenuta in queste ore, il Milan inizierà il raduno estivo tra mille incognite: senza un presidente, senza una proprietà, squalificato dall'Europa League e senza certezze sulla rosa, poiché, al momento, l’ad Fassone e il ds Mirabelli, in attesa di segnali da Elliott hanno le mani completamente legate. Dopo gli arrivi a parametro zero di Reina e Strinic e quello quasi gratuito di Halilovic, gli acquisti sono sostanzialmente bloccati in attesa di eventuali cessioni. A Gennaro Gattuso, il compito di mantenere saldo un gruppo che al momento ha sopra di sé un grande vuoto.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 18 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO