Pirlo non sarà vice di Mancini in nazionale per "colpa" di Sky

pirlo nazionale sky

Andrea Pirlo non sarà il vice di Roberto Mancini sulla panchina della nazionale italiana. Al suo posto arriva Angelo Gregucci, ex difensore della Lazio, grande amico e collaboratore storico del ‘Mancio’. Lo riferisce l’Ansa, secondo cui sono stati decisivi nella scelta della Figc gli impegni presi di recente da Pirlo con la tv satellitare Sky. Il “maestro”, infatti, sarà commentatore per le partite di Champions League e dopo gli incontri avuto con il commissario della federazione Roberto Fabbricini, lo stesso ha deciso di non affidare l’incarico all’ex regista di Inter, Milan e Juventus.

Sembrava sostanzialmente tutto fatto, ma dopo aver incontrato personalmente Pirlo, Fabbricini si era preso del tempo prima di dare una risposta definitiva. Dopo aver analizzato bene la situazione, il commissario della Federcalcio avrebbe dunque ravvisato incompatibilità tra i due incarichi ed ha così optato per un’altra soluzione che consentirà dunque di completare lo staff azzurro di Roberto Mancini. Per Pirlo si è parlato di recente anche di un possibile incarico societario alla Juventus, ma ora non è da escludere un ritorno in rossonero, dove da qualche giorno sono attivi due suoi grandi amici come Leonardo e Paolo Maldini.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 107 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail