Juve, Cristiano Ronaldo ancora a secco, ma di solito a settembre decolla

Nel mese di settembre ha segnato 57 gol in nove anni!

È il calciatore juventino che, finora, ha calciato in porta più di tutti, ma il gol non è ancora arrivato: Cristiano Ronaldo fa più notizia se non segna e così in questi giorni, dopo le prime tre giornate di campionato, non si fa che notare che il numero 7 bianconero è ancora a secco. Molto meglio suo figlio Cristianinho, che ha esordito nelle giovanili della Juve mettendo a segno ben quattro gol in una sola partita!

L'allenatore Massimiliano Allegri ha fatto un parziale mea culpa, sottolineando che la squadra non ha ancora trovato le geometrie giuste attorno a CR7, non è ancora riuscita a servirlo al meglio, sebbene tutto stia andando alla grande e i bianconeri non si schiodano dal loro primo posto. Ma è inevitabile che i tifosi e, più in generale gli appassionati di calcio, non aspettino altro che il primo gol ufficiale di Cristiano Ronaldo in maglia juventina. Quando arriverà?

Di certo siamo nel mese giusto se andiamo a guardare la "storia" di questo giocatore. Infatti negli ultimi nove anni di carriera CR7 ha segnato ben 57 gol nel mese di settembre con la maglia del Real Madrid, più di un gol a partita, il suo miglior mese. Alla Juve restano cinque partite questo mese, contro Sassuolo, Valencia, Frosinone, Bologna e Napoli, tra campionato e Champions League. C'è tutto il tempo per CR7 di rimettersi al passo con le sue abitudini settembrine...

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 35 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail