PSG-Stella Rossa 6-1: match truccato? L'UEFA sospetta il match-fixing

Un alto dirigente della squadra serba avrebbe scommesso 5 milioni di euro sul risultato esatto.

PSG-Stella Rossa 6-1 match truccato

C'è il sospetto di match-fixing sulla partita dello scorso 3 ottobre tra Paris Saint-Germain e Stella Rossa di Belgrado. Finì 6-1 per i francesi con una tripletta di Neymar, andato in gol al 20' al 22' e all'81', un gol di Cavani al 37', un altro di Di Maria al 41' e uno di Mbappé al 70', mentre per la squadra serba ci fu solo il gol di Marin al 74'.

Secondo quanto riporta L'Équipe, l'UEFA ha avvertito le autorità francesi sospettando che dietro quel risultato ci sia un caso di calcio-scommesse e ha chiesto di indagare sul match. Pare infatti che un alto dirigente della Stella Rossa abbia scommesso quasi cinque milioni di euro proprio sul risultato di 6-1 a favore dei francesi. Non è stato riferito il nome del manager, ma è stato solo scritto che è un "dirigente molto alto".

Il PSG ha subito replicato con un comunicato stampa ufficiale in cui sostiene di aver appreso con "grande stupore e indignazione" le notizie di oggi e spiega che "in nessun momento un membro del club, chiunque egli sia, è stato sollecitato per discutere argomenti diversi da quelli strettamente correlati all'organizzazione della partita, ovvero riunioni, visite e altri pranzi ufficiali di protocollo a margine di ogni partita della UEFA Champions League".

Nel comunicato il Paris Saint-Germain ha anche voluto ricordare "il suo attaccamento a un principio fondamentale dello sport", ossia "l'integrità delle competizioni" e "il rifiuto di qualsiasi forma di pratica che possa mettere in discussione tale integrità".

Ricordiamo che il Paris Saint-Germain è nello stesso girone del Napoli e che il risultato ottenuto contro la Stella Rossa è stato utile anche ai fini della differenza reti. Nel gruppo c'è anche il Liverpool.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail