Milan, Gattuso si gioca tutto nelle prossime partite. Già pronto Donadoni per sostituirlo?

Panchina a rischio per Ringhio.

Gennaro Gattuso e Roberto Donadoni

Perdere il derby al 92' è stata una "mazzata" per i milanisti e soprattutto per l'allenatore Gennaro Gattuso, che ha avuto critiche plateali anche da un tifoso "illustre" come Matteo Salvini che, commentando la partita su Twitter e su Telelombardia, lo ha accusato di non aver giocato per vincere contro l'Inter.

La panchina di Gattuso è sempre più a rischio. Era in bilico già a inizio stagione, perché la nuova dirigenza avrebbe preferito un allenatore più esperto, ma alla fine Ringhio è stato confermato. I rapporti con Leonardo non sono idilliaci e l'amico Paolo Maldini può difenderlo solo fino a un certo punto, perciò, se nelle prossime partite non ci sarà una svolta, Gattuso potrebbe davvero essere esonerato.

Tuttavia questa volta il fiato sul collo non è quello di Antonio Conte. La pista dell'ex tecnico juventino e ct sembra ormai impraticabile perché lui e il suo staff hanno troppe pretese economiche, sia per il compenso, sia per il mercato di gennaio, ma sul Milan pende la spada di Damocle dei Fair Play finanziario e non può assolutamente fare follie.

Invece, potrebbe essere un altro ex ct ad arrivare, anzi, a tornare a Milanello: Roberto Donadoni. L'ex centrocampista rossonero è attualmente senza panchina, dopo che la sua ultima squadra è stata il Bologna, ora guidata da un altro ex milanista, Filippo Inzaghi, che al Milan come allenatore è stato bruciato troppo presto.

Donadoni rientrerebbe nella politica dell'attuale dirigenza rossonera, cioè quella di dare il Milan ai milanisti, purché l'alternanza in panchina delle vecchie glorie non sia troppo frequente o si rischia di non riuscire a dare una vera identità alla squadra.

Il prossimo impegno del Milan è domani contro il Betis in Europa League, poi in campionato contro la Sampdoria domenica prossima alle ore 18. Entrambi i match sono in casa e San Siro è il primo giudice. Dopo il comunicato degli ultras rossoneri del post-derby, difficilmente potrà essere accettata un'altra prestazione deludente...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail