Video gol, Juventus-Cagliari 3-1: Dybala, Joao Pedro, Bradaric (aut) e Cuadrado

Record di punti per la Juventus capolista: mai 31 punti dopo 11 giornate


.

Contro il Cagliari è arrivata la decima vittoria in campionato per la Juventus di Massimiliano Allegri. Per riuscire a sbloccare questa partita i bianconeri ci hanno messo solo 42 secondi con Dybala, autore di un tiro all'angolino su assist di Bentancur, approfittando del primo passaggio sbagliato degli avversari. Nonostante il gol subito a freddo, il Cagliari non si è per nulla disunito. Al 35esimo i sardi hanno trovato l'1-1 grazie ad una giocata personale di Joao Pedro, bravissimo nell'addomesticare un pallone sporco in area di rigore e ancora di più nella girata con il destro all'angolino.

La gioia del Cagliari è però durata pochissimo. Alla prima azione offensiva la Juventus ha infatti trovato il gol del 2-1 grazie a Bradaric, protagonista di una goffa autorete in scivolata su un traversone di Douglas Costa, nel tentativo di anticipare un avversario immaginario; una pesante distrazione che ha rimesso subito la partita sui binari giusti per i padroni di casa.

Nel secondo tempo il Cagliari ha continuato a provarci, al cospetto di una Juventus sciupona. La rete che ha chiuso definitivamente il discorso è arrivata all'87esimo grazie a Cuadrado, al termine di una rapidissima azione di contropiede.

Con questa vittoria la Juventus ha stabilito un nuovo record: mai nella storia era riuscita a toccare quota 31 punti dopo 11 giornate di campionato. Inter e Napoli restano, così, a -6 dalla vetta.

Tabellino: Juventus-Cagliari 3-1

(primo tempo 2-1)

MARCATORI: Dybala (J) al 1’ p.t., Joao Pedro (C) al 36’ p.t., aut. Bradaric (J) al 38’ p.t., Cuadrado (J) al 42’ s.t.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Benatia, De Sciglio; Bentancur, Pjanic (dal 25’ s.t. Alex Sandro), Matuidi (dal 37’ s.t. Barzagli); D. Costa (dal 1’ s.t. Cuadrado), Ronaldo, Dybala. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Chiellini, Khedira, Kean, Rugani, Spinazzola. Allenatore: Allegri.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Padoin (dal 35’ s.t. Sau); Ionita (dal 22’ s.t. Faragò), Bradaric (dall’11’ s.t. Cigarini), Barella; Castro; Joao Pedro, Pavoletti. A disposizione: Rafael, Aresti, Pajac, Andreolli, Dessena, Cerri, Romagna. Allenatore: Maran.

ARBITRO: Mariani di Aprilia.

AMMONITI: Bradaric (C), Pavoletti (C), Pisacane (C) e Matuidi (J)

Foto: Juventus-Cagliari 3-1

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail