Gianluca Vialli: "Ho avuto il cancro. Sto ancora combattendo"

"Giravo con un maglione sotto la camicia, perché gli altri non si accorgessero di nulla"

L'ex campione della Juventus Gianluca Vialli ha scelto il Corriere Della Sera ed Aldo Cazzullo per raccontare il suo ultimo difficilissimo anno in vista dell'uscita del suo nuovo libro, Goals. 98 storie + 1 per affrontare le sfide più difficili, che ripercorrerà anche come ha affrontato e vissuti questi ultimi 12 mesi, da quando ha scoperto di avere il cancro ad oggi, quando il pericolo sembra soltanto un lontano ricordo.

Vialli, allenatore del Chelsea e del Watford tra il 1998 e il 2002, ha raccontato:

Ne avrei fatto volentieri a meno, di parlarne, ma non è stato possibile. E allora l’ho considerata semplicemente una fase della mia vita che andava vissuta con coraggio e dalla quale imparare qualcosa. Sapevo che era duro e difficile doverlo dire agli altri, alla mia famiglia. Non vorresti mai far soffrire le persone che ti vogliono bene: i miei genitori, i miei fratelli e mia sorella, mia moglie Cathryn, le nostre bambine Olivia e Sofia. E ti prende come un senso di vergogna, come se quel che ti è successo fosse colpa tua. Giravo con un maglione sotto la camicia, perché gli altri non si accorgessero di nulla, per essere ancora il Vialli che conoscevano. Poi ho deciso di raccontare la mia storia e metterla nel libro.

Dopo un intervento, otto mesi di chemioterapia e sei settimane di radioterapia, Vialli ammette di stare bene e di esser tornato "ad avere un fisico bestiale":

Ma non ho ancora la certezza di come finirà la partita. Spero che la mia storia possa servire a ispirare le persone che si trovano all’incrocio determinante della vita.

Il libro, edito da Mondadori ed in uscita il prossimo 27 novembre, non è un'autobiografia, ma una raccolta di grandi storie di sportivi intervallate da frasi e mantra motivazionali. Tra queste storie c'è anche quella dello stesso Vialli, che punta così ad ispirare chiunque si trovi in una fase delicata della propria vita e debba prendere decisioni importanti.

Il ricavato delle vendite del libro sosterrà la Fondazione Vialli e Mauro per la ricerca e lo sport. A questo indirizzo trovate tutte le informazioni sui progetti e le iniziative della fondazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail