Bologna, occhi ben aperti sul mercato: ecco Mutarelli


"Ogni possibile discorso su questi giocatori mi sembra inutile, restiamo con gli occhi aperti e prepariamoci ad affrontare al massimo i prossimi impegni" parole di Pier Giovanni Ricci, direttore generale del Bologna. Negli ultimi giorni la squadra felsinea è apparsa numerose volte sui giornali sportivi per le svariate trattative che avrebbe imbastito, tutto per rinforzarsi fin da subito. Così poco più di una settimana fa sotto le torri è arrivato Aparecido César, esterno brasiliano richiesto e ottenuto da Sinisa Mihajlovic; ma non è finita perché oggi s'è concluso anche per Massimo Mutarelli, da tempo in collisione con la Lazio.

Il centrocampista s'aggregherà ai felsinei fin da subito, ma potrà essere a disposizione solo dal prossimo 11 gennaio; la Menarini è i suoi collaboratori hanno voluto stringere i tempi dell'operazione per consentire al giocatore di ambientarsi il più velocemente possibile, conoscendo i compagni e i metodi d'allenamento del tecnico. Per completare la mediana del campo, il team emiliano ha fatto anche un sondaggio per Olivier Dacourt dell'Inter, ma il suo agente ha fatto sapere che il francese, visto o meno da Mourinho, non vuole muoversi da Milano. Anche gli altri reparti, però, saranno ritoccati.

Per la difesa si sono fatti due nomi: Nelson Rivas, difensore colombiano dell'Inter, probabilmente arriverà a Bologna nel prossimo mercato; l'interessamento per lui è emerso la scorsa settimana e i ben informati assicurano che la trattativa potrebbe seriamente andare in porto. Più difficile la pista che porterebbe a Simone Loria: sebbene non abbia convinto fino ad ora nella Roma, è nel bene e nel male la prima alternativa difensiva dei giallorossi e anche ieri contro la Fiorentina è entrato a partita in corso, non giocando male.

Gli otto gol di Marco Di Vaio probabilmente, a questo punto del campionato, nessuno se li aspettava: su 12 gol fatti dal Bologna i due terzi sono stati fatti dal bomber capitolino, unico del reparto offensivo ad aver gonfiato la rete avversaria. Perciò la squadra vorrebbe rinforzarsi anche, se non soprattutto, in attacco: toc toc ancora alla porta dell'Inter, la Menarini tenta il colpo grosso chiedendo Adriano (o in alternativa Balotelli), la sensazione è che rimarrà solo un sogno. Più plausibile che arrivi Montella, impiegato poco se non niente nella Roma e desideroso di continuare a fare gol in Serie A. Non c'è che dire: il Bologna è la squadra più attiva sul mercato!

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: