In Inghilterra vogliono Carrozzieri, lui intanto sogna l'azzurro



La strada che Moris Carrozzieri ha dovuto percorrere fino ad oggi non è stata propriamente in discesa. Il difensore del Palermo, 28 anni lo scorso 16 novembre, prima di arrivare ad affermarsi ai massimi livelli ha conosciuto le serie più basse del calcio italiano e non sono stati pochi i momenti di difficoltà. Nato in Abruzzo, a Giulianova, è cresciuto nelle giovanili del Castel di Sangro per poi essere ceduto al Bari.

Nell'estate 2003 arriva in Serie A vestendo la maglia della Sampdoria che lo ha acquistato dal Teramo in C1. Novellino decide di schierarlo titolare per la prima volta, sorprendendo tutti, contro l'Inter: la partita finisce 0-0 e Moris è uno dei migliori in campo. Durante la sua prima stagione nella massima serie colleziona un buon numero di presenze, l'anno dopo però il suo rendimento cala e il campo lo vede molto di meno.

Viene quindi ceduto in prestito all'Arezzo e per lui arriva un'altra stagione esaltante che gli vale il ritorno in Serie A con la maglia dell'Atalanta. Il punto più nero della sua carriera lo tocca il 21 settembre 2006 quando viene squalificato dalla disciplinare per due mesi, insieme all'ex compagno Flachi, per fatti relativi al calcioscommesse. Scontata la squalifica diventa un pilastro dei bergamaschi, il Palermo si accorge di lui e lo acquista durante l'ultimo calciomercato estivo.

Con la maglia rosanero le sue prestazioni sono spesso esaltanti, l'ultima grande prova in ordine di tempo l'ha sfoderata contro il Milan e adesso quel gigante di 192 cm non è più soltanto un giocatore dal nome caratteristico e dalla fisicità notevole ma anche un difensore bramato da molte società. In Inghilterra si sono accorti di lui e stanno iniziando ad arrivare le prime offerte in Sicilia, in particolare Portsmouth e Everton sarebbero molto interessate a lui.

Ma il simpatico Moris, che se non ci fosse stato un errore all'anagrafe di Giulianova si sarebbe chiamato Maurice, è anche un grande amante della vita mondana. Sono molti i flirt che gli sono stati attribuiti, i più famosi sono quello con l'ex partecipante del "Grande Fratello" Simona Salvemini e quello con la pupa de "La Pupa e il Secchione" Rosy Dilettuso. Ma Carrozzieri per ora pensa solo a fare bene in campo e le sue ambizioni sono importanti, in una recente intervista ha dichiarato che adesso il suo obiettivo è l'azzurro e se continua su questa strada state sicuri che presto lo raggiungerà.

  • shares
  • +1
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: