Schweinsteiger rinnova fino al 2012 con il Bayern, sfuma il sogno della Juve

Bastian Schweinsteiger non è più ufficialmente il prossimo "parametro zero" più corteggiato d'Europa. L'esterno del Bayern Monaco ha rinnovato il suo contratto con il Bayern Monaco fino al 2012. Schweinsteiger era finito da tempo, e non ne facevano un mistero, nel mirino della Juventus (così come di molti altri top club europei) che poteva puntare su di lui per il dopo Nedved, ma la possibilità di strapparlo ai bavaresi a parametro zero è sfumata.

L'esterno offensivo, ammirato da Ranieri, era scontento dei 3 mln di euro annui che percepiva dalla sua società, soprattutto in considerazione degli ingaggi percepiti dagli altri big della squadra come Luca Toni e Frank Ribery. Dopo un lungo braccio di ferro, che lo aveva portato ad arrivare a pochi mesi dalla possibilità di svincolarsi, il Bayern ha ceduto alle sue richieste.

Schweinsteiger guadagnerà fino al 2012 qualcosa meno di 6 mln di euro l'anno, una cifra da top player che lo rende assolutamente inattaccabile anche rispetto alla corte dei club più ricchi del continente. A Monaco dal 1998, cresciuto nelle giovanili della squadra bavarese, Bastian si candida così ad essere la bandiera del Bayern, con buona pace di Secco e Ranieri.

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: