Udinese-Lazio 3-3: i friulani crollano nel finale, per la Lazio pesano le scelte iniziali di Rossi


Un bellissimo spettacolo tra Udinese e Lazio. In questi casi risulta difficile capire se i sei goal siano frutto della creatività dei due attacchi o, più brutalmente, se a riempire il congruo tabellino della partita abbiano contribuito le due difese un po' allegrotte. E forse sarebbe meglio dividere in parti uguali i meriti e le responsabilità dei sei goal. Udinese e Lazio, reduci da un periodo nero di risultati, hanno dato vita ad una partita molto gradevole che però lascia l'amaro in bocca ai friulani, in vantaggio 3-0 al 55esimo. Fallito l'ennesimo esperimento di Delio Rossi (4-4-2 con Del Nero e Belleri in campo dal primo minuto) (Fotogallery).

Basta un quarto d'ora allo spumeggiante attacco friulano per guadagnare un doppio vantaggio che evidenzia, però, i soliti preoccupanti limiti del centrocampo e della difesa laziale. Di Natale, servito in profondità da Quagliarella, beffa Carrizo con un tocco sotto; cinque minuti dopo la coppia udinese sfrutta una disastrosa tattica del fuorigioco attuata dalla Lazio e si invola verso la porta avversaria: Quagliarella, servito da Di Natale, sigla comodamente il 2-0. La Lazio sembra tramortita e la reazione, affidata al solo volenteroso Lichtsteiner sulla fascia, fa il solletico all'Udinese.

Nella ripresa D.Rossi sostituisce Belleri e Del Nero e fa entrare Meghni e Pandev. Passano dieci minuti e l'Udinese dilaga: solito errore difensivo laziale provocato dallo sbilanciamento in avanti che permette a Di Natale di tirare in porta e di riprendere la respinta corta di Carrizo per il 3-0. Sembra finita ma la Lazio si getta ancora in avanti e trova il meritato goal dell'1-3 con Zarate, dopo un tiro di Pandev respinto da Handanovic.

L'Udinese comincia a barcollare, la Lazio ci crede. Diakitè incorna di testa dopo un cross da calcio d'angolo, è il 2-3. Zarate sfiora il pareggio poco dopo, ma è Ledesma a trovarlo con un gran tiro da fuori area. Finale al cardiopalma con Carrizo che respinge un insidioso tiro di Di Natale e Zarate, che all'ultimo minuto tira fiaccamente su Handanvic da discreta posizione.

Il tabellino
UDINESE-LAZIO 3-3 (2-0)
MARCATORI: Di Natale al 9' p.t., Quagliarella al 15' p.t; Di Natale al 10' s.t., Zarate al 15' s.t., Diakitè al 27' s.t., Ledesma al 39' s.t.
UDINESE (3-4-3): Handanovic; Coda, Sala, Domizzi; Motta, D'Agostino, (42' st Pasquale), Inler, Lukovic; Pepe (25' st Obodo), Quagliarella (39' st Floro Flores), Di Natale. (Belardi, Nef, Asamoah, Sanchez). All. Marino
LAZIO (4-4-2): Carrizo; Belleri (1' st Meghni), Diakitè, Cribari, Radu; Lichtsteiner, Dabo (35' Foggia sv), Ledesma, Del Nero (1' st Pandev); Rocchi, Zarate. (Muslera, Firmani, Rozehnal, Manfredini). All. Rossi
ARBITRO: Rosetti di Torino
NOTE: Recupero: 1' e 3'. Angoli: 6 a 3 per la Lazio. Ammoniti: Cribari, Dabo e Meghni per gioco falloso; Radu per comportamento non regolamentare; Quagliarella e Domizzi per proteste. Spettatori: 14.000


Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)

Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
Le foto di Udinese-Lazio (3-3)
  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: