Kakà tranquillizza tutti: infortunio meno grave del previsto



Dopo la batosta rimediata ieri sera all'Olimpico, il pensiero di molti tifosi milanisti sarà subito andato a uno degli assenti della serata, a colui che negli ultimi anni spesso con la maglia rossonera ha fatto la differenza, stiamo parlando di Ricardo Kakà. Il brasiliano è stato costretto a dare forfait per la super sfida di Torino a causa di un fastidio muscolare, il rischio era quello che si trattasse di un ernia inguinale.

Per fortuna il popolo rossonero può tirare un sospiro di sollievo. Questa mattina sono stati effettuati degli esami più approfonditi che hanno escluso l'ipotesi più seria, "riducendo" il problema ad una semplice infiammazione alla regione pelvica. A darne notizia è stato lo stesso calciatore in occasione di un'iniziativa di beneficenza organizzata dal Milan e dall'emittente televisiva satellitare Sky. Come però egli stesso ha specificato è ancora presto per capire quando potremo rivederlo in campo.

"Spero di guarire prima possibile, altrimenti tornerò nel 2009. Può darsi che basti fino a domani, ma anche che servano due o tre mesi". Insomma un raggio di sole dopo l'acquazzone di ieri sera, ma comunque pallido e incerto. Kakà è poi anche tornato sulla sconfitta contro la Juve non nascondendo il suo dispiacere: si è rincuorato pensando che la stagione è ancora lunga, per lui e la sua squadra ci saranno ancora molte occasioni per rifarsi. La cosa più importante per il momento è che lui guarisca e anche il più in fretta possibile, dopo il serio infortunio di Gattuso il Milan ha bisogno più che mai del suo fuoriclasse.

  • shares
  • +1
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: