Blackburn Rovers: esonerato Paul Ince


"Il mio sogno è di tornare all’Inter nel ruolo di allenatore entro cinque o sei anni. Guardando indietro, i due anni trascorsi in Italia sono stati i migliori della mia vita” disse Paul Ince lo scorso aprile, prima di essere contattato dalla dirigenza dei Blackburn Rovers. Una bella dichiarazione d'amore alla Milano nerazzurra del guerriero inglese sempre amato dalla platea interista.

La dura realtà per Paul, purtroppo, si chiama esonero: la scommessa di John Williams (Ince allenava il Milton Keynes Dons, squadra di quarta divisione inglese allenata adesso da Roberto Di Matteo), presidente del club inglese, si è rivelata un mezzo fallimento. La squadra naviga desolatamente al penultimo posto in classifica e il 3-0 rimediato contro il Wigan è risultato fatale ad Ince. Solo 13 punti in 17 partite, 3 vittorie, 4 pareggi e 10 sconfitte per il club del Lancashire. Williams ha congedato l'ex allenatore con queste parole:

"Siamo seriamente preoccupati per come sta andando la squadra. Quest'anno abbiamo vinto solamente tre partite, mentre l'anno scorso siamo arrivati settimi. Adesso cercheremo un sostituto in grado di tirarci fuori da questa situazione. Paul si riprenderà, è un combattente e noi gli auguriamo ogni bene".

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: