Ronaldo a Madrid: chiuso il contenzioso con il Fisco spagnolo

Cristiano Ronaldo si è presentato oggi al Tribunale di Madrid per chiudere il suo contenzioso con il Fisco spagnolo. Il numero 7 della Juventus si è presentato, come previsto, all’udienza per il patteggiamento intorno alle ore 9.30, accompagnato da Georgina Rodriguez. Tantissimi i tifosi presenti e altrettanti i giornalisti giunti a Madrid da ogni angolo d’Europa. Non è mancato nemmeno qualche contestatore sparso, ma non ci sono stati problemi per CR7 “costretto” ad entrare in tribunale dall’ingresso principale dopo che i suoi legali si sono visti respingere la richiesta di un accesso “protetto” da curiosi e giornalisti.

Insomma, subito dopo la vittoria ottenuta dalla Juventus contro il Chievo nel posticipo della 20a giornata di Serie A, Ronaldo ha preso il volo per la Spagna con l’obiettivo di chiudere una volta per tutte una vicenda che negli anni passati ne ha minato l’integrità dell’immagine. Dopo aver già versato 13,4 milioni di euro al ministero delle Finanze spagnolo, nelle settimane scorse i legali di CR7 hanno raggiunto un accordo per il pagamento di altri 19 milioni di euro. La pena di 23 mesi di carcere che gli era stata comminata, inoltre, è stata tramutata in un’altra ammenda da 400.000 euro.

Ronaldo non è parso per nulla turbato, anzi sorridente così come la compagna Georgina. Ai giornalisti che lo hanno incalzato, il portoghese della Juve ha risposto semplicemente: "È tutto perfetto".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail