Milan-Napoli 0-0 | Risultato finale

Il big match della 21esima giornata si è chiuso sullo 0-0

Aggiornamento - Triplice fischio finale a San Siro: Milan-Napoli 0-0. Il match è stato intenso ed equilibrato, ma alla fine entrambe le squadre sono riuscite a portare a casa solo un punticino che serve a poco. Le reali occasioni da gol non sono state moltissime, ma sotto questo profilo è la squadra di Ancelotti a poter recriminare di più.

Nel finale del match i partenopei hanno preso d'assedio la metà campo avversaria alla ricerca disperata del gol della vittoria, ma non sono riusciti a trovare il guizzo giusto per portare a casa l'intera posta in palio. Nel recupero il Napoli è anche rimasto in 10 uomini per l'espulsione di Fabian Ruiz, al quale è stato sventolato il secondo cartellino giallo per un fallo di mano inesistente a metà campo. L'errore di Doveri ha fatto imbestialire Ancelotti, che è stato allontanato per proteste.

Con questo pareggio il Napoli si è portato a -8 dalla Juventus, impegnata domani sera sul campo della Lazio; la squadra di Allegri avrà la chance di allungare ulteriormente in classifica.

Milan-Napoli 0-0 a fine primo tempo

Il primo tempo del big match Milan-Napoli si è chiuso sul punteggio di 0-0. Per la prima volta nella lista dei convocati di Gattuso è stato inserito il nuovo arrivato Piatek, scelto dalla società per sostituire l'argentino Higuain. Il tecnico rossonero ha però deciso di non gettarlo subito nella mischia, preferendo affidarsi ad un tridente composto da Calhanoglu, Cutrone e Suso.

Per questo importante big match Ancelotti ha ritrovato Koulibaly ed Insigne, ma ha dovuto rinunciare all'infortunato Allan; in compenso ha però potuto schierare Hamsik, al rientro dopo il problema agli adduttori.

Dopo appena 6 minuti di gioco Donnarumma è stato subito costretto a fare gli straordinari chiudendo lo specchio su un tiro al volo di Callejon. Il Milan ha risposto poco dopo con Cutrone, che ha colpito l'esterno della rete da ottima posizione. Al 41esimo è stato ancora il Milan a rendersi pericoloso con il brasiliano Paquetá, la cui conclusione di esterno è finita fuori di poco.

  • shares
  • +1
  • Mail