Video gol, Lazio-Juventus 1-2: vittoria in rimonta per i bianconeri

Nonostante una prestazione orribile, i bianconeri si sono portati a +11 sul Napoli


.

La Juventus più brutta della stagione ha conquistato altri 3 punti, portandosi a +11 sul Napoli secondo in classifica che ieri sera non è riuscito ad andare oltre lo 0-0 nella trasferta contro il Milan. La squadra di Allegri nel primo tempo è stata asfaltata dalla Lazio di Simone Inzaghi, che avrebbe meritato di ritrovarsi in vantaggio di un paio di gol all'intervallo; solo uno Szczesny in grande spolvero ed una buona dose di sfortuna hanno impedito alla Lazio di passare in vantaggio.

Ad inizio ripresa la Lazio ha continuato a dettare i tempi di gioco, al cospetto di una Juventus assolutamente sterile nonostante il quarto d'ora di confronto con l'allenatore. Al 59esimo i padroni di casa sono finalmente riusciti a portarsi in vantaggio grazie ad un goffo autogol di Emre Can, autore di una deviazione di testa nella propria porta sugli sviluppi di un calcio d'angolo.

Il vantaggio della Lazio ha però risvegliato la "bestia" dal suo sonno, aiutata da Allegri che ha deciso di far entrare Bernardeschi al posto di uno spaesato Matuidi. Poco dopo è stata anche la volta di Joao Cancelo, che ha preso il posto di un fumoso Douglas Costa. Al 74esimo, puntuale, è arrivato il gol del pareggio dei bianconeri proprio grazie ad un tap-in di Cancelo, al culmine di un'azione che ha visto protagonista l'altro neo entrato.

Ad un minuto dalla fine Cristiano Ronaldo, autore di una prestazione impalpabile, ha realizzato il calcio di rigore - concesso giustamente per una trattenuta su Cancelo a centro area - che ha regalato il successo alla sua squadra.

Tabellino: Lazio-Juventus 1-2

(Primo tempo 0-0)

MARCATORI: 14' st aut. Can (L), 29' st Joao Cancelo (J), 44' st rig. Ronaldo (J)

LAZIO (3-1-4-2): Strakosha; Bastos (45' st Pedro Neto), Wallace, Radu; Lucas Leiva; Parolo, Milinkovic-Savic, Luis Alberto (36' st Berisha), Lulic; Immobile (37' st Caicedo), Correa. A disposizione: Durmisi, Silva, Badelj, Proto, Murgia, Guerrieri, Cataldi. Allenatore: Inzaghi

JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny; De Sciglio, Bonucci (41' pt Chiellini), Rugani, Alex Sandro; Matuidi (15' st Bernardeschi), Can, Bentancur; Douglas Costa (25' st Joao Cancelo), Cristiano Ronaldo; Dybala. A disposizione: Kean, Fagioli, Spinazzola, Perin, Pinsoglio. Allenatore: Allegri

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata

AMMONITI: Leiva, Milinkovic-Savic (L), Can, Matuidi, De Sciglio, Rugani, Chiellini (J).

Foto: Lazio-Juventus 1-2

  • shares
  • +1
  • Mail