Abisso punito: stop di un mese e niente più Inter

arbitro abisso fiorentina inter

L’errore commesso nel finale di Fiorentina-Inter costa caro all’arbitro palermitano Rosario Abisso. L’Aia ha deciso di usare il pugno d’uro nei confronti del fischietto che ha concesso ai viola un rigore nei minuti finali per un fallo di mano inesistente di Danilo D’Ambrosio. Ad aggravare il tutto, il fatto che l’arbitro sia andato a rivedere l’azione anche al Var. Oltre a dover osservare un mese di stop, secondo quanto riferiscono fonti giornalistiche, Abisso non arbitrerà più la squadra di Spalletti fino a fine stagione.

Dopo la rabbia dell’Inter e le esternazioni di Beppe Marotta, che ha auspicato che l’errore del fischietto non sia decisivo per la lotta Champions, ieri Abisso ha avuto un lungo confronto con il designatore Nicola Rizzoli, in seguito alla quale è stata presa la decisione. Il fischietto siciliano si fermerà per il tempo necessario a recuperare la serenità dopo quanto accaduto al Franchi di Firenze. Con ogni probabilità, visto che di mezzo c’è una settimana di stop per le nazionali, Abisso tornerà ad arbitrare il 31 marzo un match della 29a giornata di Serie A, o al massimo il mercoledì successivo per la 30a giornata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail