La Juve va in vacanza, non Secco che pensa al mercato: nel mirino Modric e Zhirkov


Da ieri la Juventus è ufficialmente in vacanza: passata in archivio l'ultima fatica a Bergamo di domenica scorsa, ora per i giocatori juventini si prospettano quasi 10 giorni di riposo assoluto, con appuntamento a Vinovo il prossimo 30 dicembre. Nessun ritiro invernale, non si ripeterà il viaggio a Malta dell'anno passato, ma lavoro alle porte di Torino in attesa di volare a Messina il giorno dell'Epifania: sullo Stretto i ragazzi di Ranieri incontreranno il Monaco per un'amichevole di lusso, anche se i monegaschi non stanno attraversando un buonissimo periodo. Contro Cufré, Simic e Roma, tutte vecchie conoscenze del nostro campionato, dovrebbero tornare Poulsen e Grygera, oltre a Iaquinta, ultimamente al centro di alcune voci di mercato.

Secondo il Sunday Mirror, infatti, il lungo centravanti entrerebbe in una trattativa che la Juve sta imbastendo per portare a Torino il talentuoso croato Luka Modric: al Tottenham andrebbe il crotonese più un conguaglio economico, il tutto a partire dalla prossima stagione. Ma dall'Inghilterra arrivano anche voci di una Juve interessata per due giocatori "londinesi": Gallas dell'Arsenal e Behrami del West Ham sono ormai sempre accostati alla Vecchia Signora. Così come si inizia a fare il nome di Yuri Zhirkov per il famigerato dopo-Nedved, esterno russo in forza alla CSKA Mosca che è entrato anche nell'orbita del Barcellona.

Ma nel noto ristorante milanese Giannino, Secco si è incontrato pure col dg dell'Udinese Leonardi per parlare dei due gioielli del centrocampo udinese: Gaetano D'Agostino e Gokhan Inler. Indubbiamente la crisi dei friulani sta passando anche dai loro piedi, tuttavia entrambi hanno qualità che sono difficilmente opinabili: si parla di un costo che si aggira sui 10 milioni di euro per entrambi, la Juve vorrebbe assicurarsi uno dei due sempre per la prossima stagione. A gennaio, infatti, probabilmente la rosa bianconera non subirà nessuna variazione, né in entrata né in uscita: col rientro dei lungodegenti Ranieri potrà dormire certamente sonni tranquilli.

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: