Video, Del Piero: "La Juve aveva poche armi per rispondere all'Ajax"

Il commento a caldo dell'ex capitano bianconero.

L'ex capitano della Juventus Alessandro Del Piero ieri sera era ospite di Sky Sport per commentare a caldo il match della sua squadra contro l'Ajax per il ritorno dei quarti di finale di Champions League, partita che ha decretato l'uscita di scena dei bianconeri. Pinturicchio ha detto:

"Non esalterei troppo l'aspetto fisico perché quello che a me ha impressionato, a Madrid e ancora di più qua, è come l'Ajax ha tenuto il campo. Ragazzi di questa età evidentemente hanno un sistema di gioco, conoscenza del gioco, che permette loro di giocare con una libertà di espressione totale"

E ha aggiunto:

"Il modo in cui l'Ajax ha tenuto il campo e mosso la palla ha fatto stancare tanto i giocatori della Juve. Rispetto all'andata c'è una grande differenza che ha fatto un po' da ago della bilancia: Douglas Costa messo nella prima partita ha dato un paio di strattoni che danno coraggio e respiro, che ti fanno sentire pericoloso"

A Torino, invece, secondo Del Piero:

"La sensazione che abbiamo vissuto è che ci siano state poche armi. Mentre con l'Atletico i bianconeri avevano delle armi da giocarsi e lo hanno fatto splendidamente, con l'Ajax non si sa se sono stati annichiliti dalla pressione, dal gioco degli olandesi, dalla loro personalità eccetera, o se proprio avevano poche armi a disposizione a livello di personalità, come Chiellini in certe partite si sente se c'è o non c'è"

Alessandro Del Piero su Juve-Ajax Champions

  • shares
  • Mail