Il top team 2008 della Gazzetta

Il periodo delle classifiche, dei bilanci e dei sondaggi ha contagiato anche 70 giornalisti della Gazzetta dello Sport che hanno redatto il classico top team di fine anno. E' un 4-3-3 il modulo adottato dalla Gazza e, alla luce dei nomi che compongono l'11 ideale, sembra proprio l'impostazione tattica più appropriata. Nella lista figurano quattro giocatori del campionato italiano, quattro della Premier League, due della Liga spagnola e uno della Bundesliga. In porta Buffon batte Casillas, mentre in difesa il dubbio più grande riguardava la fascia sinistra: l'ha spuntata Lahm sul francese Evra e sul russo Zhirkov. I centrali sono Chiellini e Terry, mentre a destra spadroneggia Maicon dell'Inter. (clicca per il top 11)

A centrocampo il grande assente è Fabregas, superato dal trio Gerrard - Lampard - Xavi (miglior giocatore dell'Europeo). Il trio in attacco è formato da Cristiano Ronaldo, Messi e Ibrahimovic. E' sicuramente il reparto con più assenti illustri come Torres, Villa, Benzema, Eto'o, Rooney, Del Piero e Milito, ma è pur vero che a calcio si gioca solo in undici...Ferguson è l'allenatore scelto dalla giuria della rosea: nella votazione ha staccato Mourinho di 11 voti.

Top 11 della Gazzetta dello Sport
4-3-3 (all. Ferguson): Buffon, Lahm, Chiellini, Terry, Maicon, Xavi, Lampard, Gerrard, Cristiano Ronaldo, Ibrahimovic, Messi. A disp.: Casillas, Evra, Ferdinand, Sergio Ramos, Fabregas, Cambiasso, Senna, Benzema, Eto'o, Rooney.

  • shares
  • +1
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: