Reggina - Roma 2-2: i gialorossi si impantanano in Calabria


Sul terreno al limite della praticabilità del Granillo la Roma di Spalletti spreca una ghiotta occasione per conquistare punti pesanti in chiave Champions. I giallorossi, abili nel ribaltare il risultato dopo il gol di Corradi, non riescono però a chiudere la partita, sprecano molto e all'ultimo secondo si fanno riprendere dal capitano amaranto Ciccio Cozza. Decisivo nella circostanza Loria, il gol del pareggio della Reggina scaturisce da un suo rinvio difettoso (Fotogallery - Video).

Orlandi deve rinunciare a Brienza, così lancia nella mischia il giovane Di Gennaro schierato a fianco di Corradi. Il centrocampo folto a cinque è guidato dall'inossidabile Cozza. Se il tecnico calabrese ha avuto qualche problema con l'attacco, Spalletti deve affrontare una vera e propria emergenza. Già privo di Totti e Baptista, deve rinunciare anche a Vucinic febbricitante. Menez e Okaka, che domani si trasferirà a Trieste, devono tenere in piedi il reparto avanzato romanista.

È difficile fare la cronaca di una partita come quella tra Roma e Reggina, il campo molto pesante rende la manovra delle squadre lenta e caratterizzata da un alto fattore di casualità. Le pozzanghere variamente distribuite rendono pericoloso ogni passaggio, per questo le squadre cercano di giocare con la palla alta, in particolare la Reggina cerca spesso l'ariete Corradi. Il primo brivido lo regala Okaka che semina il panico nella difesa calabrese ma, dopo aver superato anche Campagnolo, non trova il tempo per calciare e si lancia stoppare da Lanzaro.

Negli ultimi minuti del primo tempo la partita si fa d'un tratto emozionante. Al 43° Mexes e Corradi entrano in contatto in area, i due si strattonano e l'attaccante va giù, per Rosetti è calcio di rigore. Lo batte lo stesso Corradi, conclusione centrale e Doni battuto. Il vantaggio dura pochissimo, la Roma reagisce bene e trova un gioiello di Pizarro, primo gol stagionale. Il cileno indovina il destro da fuori e trafigge Campagnolo, consentendo alla sua squadra di tornare negli spogliatoi con un più rassicurante 1-1.

Nella ripresa gli ospiti sono leggermente più ispirati, De Rossi e Pizarro tramano bene, ma in avanti Menez e Okaka non riescono a essere pericolosi. A dare una svolta alla partita ci pensa Cirillo che strattona in area proprio Okaka, come nel primo tempo Rosetti non esita e fischia il rigore. Sul dischetto ci va Pizarro, Campagnolo conferma la sua fama di para rigori e ipnotizza il romanista, nulla può però contro la ribattuta del cileno. Roma in vantaggio e quarta in classifica grazie al pareggio tra Genoa e Palermo.

La Reggina non sembra avere più la forza di spingere, fiaccata anche da un terreno di gioco sempre molto pesante. Spalletti si copre e chiama fuori Taddei inserendo al suo posto Loria. La mossa però si rivela poco azzeccata pochi minuti più tardi. Cirillo scende sulla destra e lascia partire un tiro-cross senza troppe pretese, il difensore giallorosso incappa in uno sciagurato rinvio e sul pallone si fionda come un fulmine Cozza, spinge la palla in rete e regala in extremis il pareggio alla sua Reggina.

Al danno si aggiunge anche la beffa, da Genova arriva la notizia del gol di Criscito che regala nuovo slancio alla corsa del Grifone e spinge al Roma a meno tre dal quarto posto. I ragazzi di Spalletti incroceranno quelli di Gasperini proprio domenica prossima e la sfida si preannuncia già emozionante. Per la Reggina un punticino utile in attesa di affrontare un'altra big nel prossimo turno, gli amaranto saranno di scena a San Siro contro il Milan.

Tabellino

REGGINA-ROMA 2-2 (1-1)
MARCATORI: 43' (rig). Corradi (Re), 46' pt Pizarro (Ro); 12' Pizzarro (Ro), 36' st Cozza (Re).
REGGINA: Campagnolo; Lanzaro (7' st Cirillo), Valdez, Santos; Krajcik (32' st Sestu), Barreto, Cozza, Barillà, Costa; Di Gennaro (22' st Rakic), Corradi. All. Orlandi.
ROMA: Doni; Cicinho, Mexes, Juan, Tonetto; Taddei (35' st Loria), De Rossi, Brighi; Pizarro; Menez (20' st Aquilani), Okaka. All. Spalletti.
ARBITRO: Rosetti di Torino
NOTE: Ammoniti: Santos (Re) e Mexes (Ro). Recupero: 1' pt, 4' st.



Le migliori foto di Reggina - Roma


















  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: