Ancora cattive notizie per Ranieri: Chiellini e Zanetti potrebbero fermarsi ancora


La squadra di Claudio Ranieri esce a pezzi dalla sfida contro il Cagliari e non solo metaforicamente. L'infermeria bianconera, sempre molto trafficata quest'anno, non accenna a svuotarsi, anzi continua ad accogliere nuovi infortunati. Il bollettino dell'ultimo turno è come al solito drammatico, Cristiano Zanetti e Giorgio Chiellini sono di nuovo out, entrambi erano ritornati da poco a disposizione di Ranieri. Per il centrocampista l'infortunio è diverso dal precedente, per il difensore si tratta di una ricaduta.

Nello specifico una prima diagnosi per Zanetti parla di stiramento ai flessori della coscia sinistra, domani saranno effettuati ulteriori esami per verificare la gravità del danno. Se di stiramento si tratterà il periodo di stop sarà di almeno un mese e mezzo, ma si potrebbe anche arrivare a due. La situazione di Chiellini sembra meno preoccupante: in pratica il giocatore, che giocava con un tutore alla coscia, durante l'incontro ha sentito un fastidio al solito muscolo e per precauzione ha scelto di essere sostituito. Ora lo staff medico dovrà valutare con molta attenzione la sua situazione, le prime voci lo vogliono lontano dei campi per circa un mese.

La sfortuna quindi non vuole abbandonare la Juventus, anche se dopo tutti questi infortuni non sarebbe un'eresia pensare che possa esserci anche qualche problema nella preparazione atletica dei bianconeri. Ranieri intanto continuerà a gestire lo stato di emergenza come ha fatto fin ora, cercando di trarre il meglio da quello che ha a disposizione. Se la sua squadra ogni tanto non riesce ad esprimersi ad alti livelli, forse il problema risiede anche nell'esiguo numero di giocatori costretti a giocare così tante partite.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: