Ore 18.01, colpo in extremis, Quaresma passa in prestito al Chelsea



Ricardo Quaresma passa dall'Inter al Chelsea in prestito fino a fine stagione, il contratto è stato depositato in extremis, con un paio di minuti di ritardo rispetto all'orario di chiusura del calciomercato inglese. In giornata si erano inseguite le voci su un passaggio del portoghese, appena escluso dalla lista Champions, al Tottenham all'interno di uno scambio con il centrocampista inglese Jermaine Jenas.

Il Chelsea di Felipe Scolari, prossimo avversario della Juventus in Europa, ha però avuto la meglio. Anche il Presidente Moratti aveva dato il via libera alla cessione in prestito. In un'intervista concessa a Sky Moratti aveva parlato di "utilità per Quaresma" di un esperienza all'estero. Trattandosi di un prestito va quindi, almeno per il momento, in standby la carriera in nerazzurro del più costoso colpo del calciomercato estivo dell'Inter.

L'ala della "trivela", l'uomo fortemente voluto da Mourinho ha convinto tutti che era il momento di cambiare aria, una decisione che era già nell'aria nell'ultima settimana ma ha avuto un'accelerazione decisiva nella giornata di ieri, dopo l'ennesima deludente prova di Quaresma nella partita pareggiata dall'Inter a San Siro contro il Torino.

Al mare di fischi piovuti sul giocatore dagli spalti è seguita la bocciatura di Mourinho in conferenza stampa e la decisione di escluderlo dalla Lista Champions per affrettare il suo passaggio in prestito al Tottenham all'interno della trattativa che poteva portare Jenas in nerazzurro.

Gli Spurs hanno però opposto il loro no e nelle ultimissime ore di mercato si sono concentrati, con successo, sull'operazione che ha portato Robbie Keane a Londra dal Liverpool dove stava trovando poco spazio. Così Quaresma è finito al Chelsea, che non potrà comunque impiegarlo in Champions League nella prossima sfida con la Juventus, ma che vede in panchina quel Felipe Scolari ex CT del Portogallo e quindi profondo conoscitore dell'ala interista.

C'è da dire che anche nel Portogallo Scolari non vedeva Quaresma come titolare, il giocatore dovrà dare il massimo per dimostrare di non essere un bluff da 25 mln di euro.

  • shares
  • Mail
45 commenti Aggiorna
Ordina: