Fifa: ricevute 11 proposte per i mondiali 2018 e 2022


La Fifa ha ricevuto 11 potenziali proposte per ospitare i mondiali di calcio del 2018 e del 2022. La decisione che stabilirà i paesi ospitanti di queste due edizioni sarà presa al termine di un'unica riunione. I mondiali 2010 si disputeranno per la prima volta in un paese africano (il Sudafrica), mentre l'edizione del 2014 si terrà in Brasile. Tra le nazioni che hanno richiesto l'organizzazione dei mondiali figurano anche l'Indonesia, l'Australia e il Qatar. (Clicca per la lista completa) Il presidente della Fifa, Joseph Blatter, ha sottolineato il nuovo corso del calcio mondiale intrapreso in questi anni, una nuova linea che utilizza il calcio come simbolo di integrazione e di scoperta di nuove realtà:

"Il nostro mondo è ricco di bellezze naturali e di diversità culturale, ma è anche il mondo in cui molti sono ancora privati dei loro diritti fondamentali, o di persone che hanno a che fare con la realtà quotidiana di un conflitto. La FIFA ha ora una maggiore responsabilità di raggiungere e toccare il mondo, utilizzando il calcio come un simbolo di speranza e di integrazione. Il calcio ha uno straordinario potere di unire le persone, così come la capacità di suscitare emozioni di speranza, di passione e di gioia. È degno di nota il fatto che così tanti paesi di alta qualità hanno espresso un interesse ad ospitare un evento che è il fiore all'occhiello della nostra federazione".

I paesi che hanno avanzato la candidatura per i mondiali 2018 e 2022: Australia, Belgio e Paesi Bassi, Inghilterra, Indonesia, Giappone, Repubblica di Corea, Messico, Qatar, Russia, Spagna e Portogallo (candidatura congiunta) e Stati Uniti.

Diventa Fan di CalcioBlog su Facebook!!!



  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: