Roma - Genoa 3-0: continua la rincorsa dei giallorossi alla Champions League


Partita importante per la classifica quella in programma oggi all'Olimpico di Roma. Ad affrontarsi ci sono due tra le squadre più in forma in questo momento, i giallorossi di Spalletti e il Genoa delle meraviglie di Gasperini. Per Totti e compagni l'occasione è di quelle da non sprecare, vincere significa agganciare proprio i rossoblu e compiere un altro passo importante verso la zona Champions. Dopo novanta minuti molto tirati e divertenti la Roma batte il Genoa per 3-0 grazie ai gol di Cicinho, Vucinic e Baptista. La festa romanista è rovinata solo da gol di Gilardino per la Fiorentina che porta i viola al quarto posto (Fotogallery - Video).

La Roma si presenta in campo con la coppia d'attacco Totti - Vucinic, il compito di supportare le due punte spetta a Perrotta preferito a Pizarro. Gasperini come al solito punta sul tridente con Jankovic e Sculli a fianco del bomber Milito. L'inizio della partita è tutto di marca genoana, i rossoblu sfoggiano la loro abilità in fase di palleggio e impongono il ritmo. Alla buona circolazione della palla però non viene associata la concretezza in attacco. Così dalle parti di Doni arrivano pochi pericoli, ci provano Thiago Motta da lontano e Biava di testa ma senza produrre alcun esito.

La Roma regge e al 26° colpisce, Totti suggerisce a Perrotta che tocca per Cicinho per il gol che sblocca il risultato. Lo svantaggio mette in difficoltà il Genoa e la Roma sale in cattedra, decisivi risultano gli interventi di Rubinho, due volte su Perrotta e una su Vucinic. L'unica nota negativa è l'infortunio al ginocchio di Cicinho, al suo posto entra il neo acquisto Motta. I giallorossi concludono il primo tempo in vantaggio, Gasperini viene espulso per proteste dopo l'ammonizione a Biava.

Nella ripresa arriva subito il raddoppio romanista, Vucinic va a segno con uno spettacolare sinistro al volo, degna conclusione di un'azione iniziata dai piedi di De Rossi. La partita potrebbe anche chiudersi qua, ma un ingenuo Taddei si fa espellere per doppia ammonizione al decimo minuto e rianima un Genoa che appariva rassegnato. Doni deve fare gli straordinari su Milito e Juan nega la gioia del gol a Thiago Motta. Purtroppo per i rossoblu arriva l'infortunio di Rubinho, guai al ginocchio anche per lui dopo uno scontro con Mexes.

Gli ospiti continuano a premere, Doni è bravo a invalidare i tentativi di Milito e Jankovic. La partita resta saldamente tra le mani dei giallorossi, intanto il Genoa è restato in dieci per l'espulsione di Sculli, che al 48° trovano il gol del definitivo 3-0 grazie a Julio Baptista che mette sotto la traversa con una conclusione da fuori area. Roma e Genoa si fanno compagnia al quinto posto. Il quarto posto, quello che significa Champions League, è solo un punto più avanti e per ora lo occupa la Fiorentina.

Tabellino

ROMA-GENOA 3-0 (1-0)
MARCATORI: 26' pt Cicinho, 2' st Vucinic, 48' Baptista.
ROMA: Doni, Cicinho (30' pt Motta), Mexes, Juan, Tonetto, Taddei, De Rossi, Brighi, Perrotta, Totti (34' st Aquilani), Vucinic (15' st Baptista). All.: Spalletti.
GENOA: Rubinho (16' st Scarpi), Biava, Ferrari, Bocchetti (12' st Palladino), Juric, Van de Borre (1' st Milanetto), Thiago Motta, Criscito, Sculli, Jankovic, Milito. All.: Gasperini.
ARBITRO: Rocchi di Firenze.
NOTE: Espulsi: al 9' st Taddei per doppia ammonizione, al 24' st Sculli per doppia ammonizione. Al 45' del primo tempo espulso il tecnico del Genoa Gasperini per proteste. Ammoniti: Van de Borre, Biava e Juric per gioco scorretto.



Le migliori foto di Roma - Genoa













  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: