Chelsea: sarà Guus Hiddink il nuovo allenatore dei Blues


Ormai la notizia è quasi certa: sarà Guus Hiddink il nuovo allenatore del Chelsea. In queste ultime ore il suo nome è stato quello più gettonato, lo stesso olandese aveva confermato che c'erano stati dei contatti fra lui e la società londinese. Il tecnico aveva dichiarato: "Mi piacerebbe aiutare il Chelsea se potessi. Se si trattasse di un altro club, la mia risposta sarebbe un no secco, ma il Chelsea è una cosa diversa, visto che ho buoni rapporti con il proprietario". Ma Abramovich oltre ad essere amico di Hiddink è anche amico dei vertici della federazione russa, la circostanza ha facilitato notevolmente le cose.

Nella giornata di oggi è infatti arrivata l'autorizzazione ufficiale alla trattativa dalla Russia e, viste le premesse, non dovrebbe essere particolarmente lunga. Hiddink non lascerà il posto da commissario tecnico, anzi ha ribadito che la sua priorità è sempre quella di condurre la sua nazionale ai mondiali del 2010. In ogni caso non gli manca l'esperienza per gestire due rose, già in passato era stato tecnico dell'Australia e del PSV Eindhoven contemporaneamente, tra l'altro con ottimi risultati.

Il suo ruolo allo Stamford Bridge sarà comunque probabilmente quello del traghettatore, per la prossima stagione la squadra dovrebbe trovare un nuovo allenatore. I nomi, suggeriti per lo più dai tabloid, sono ovviamente tantissimi. Particolarmente di moda è il Made in Italy, tra i candidati troviamo infatti Zola e Mancini, ma anche il milanista Ancelotti. Ci sono poi i disoccupati di lusso come Rijkaard e Deschamps. Ma per pensare a questo ci sarà tempo, ora bisogna lasciare Hiddink tranquillo, salvare questa stagione dei Blues non sarà affatto una passeggiata.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: