Werder Brema - Milan 1-1: Inzaghi illude i rossoneri, Diego li raggiunge


Partita godibilissima quella giocata al Weser Stadion di Brema dove i verdi di casa hanno messo in seria difficoltà il quotato Milan di Carlo Ancelotti, atterrato in Germania con la volontà di ipotecare il passaggio del turno e assicurarsi così un ritorno tranquillo. Ma il match d'andata dei sedicesimi di finale di Coppa Uefa tra Werder e Milan è stato tutt'altro che facile per la truppa rossonera che ha sì rischiato seriamente di vincere per esser stata in vantaggio a lungo, ma che alla fine stava capitolando sotto i colpi di un ispirato Diego. Proprio il brasiliano ha messo a segno il gol del pari per i tedeschi, dopo che l'eterno Pippo Inzaghi aveva fatto illudere gli ospiti. (Video)

Non c'è da dormire sonni tranquilli con Favalli e Senderos, alle cui spalle opera Dida, come baluardo difensivo rossonero; lo sanno i verdi di casa che partono subito forte e sfiorano il gol in un paio di clamorose occasioni già nei primissimi minuti. Inzaghi è solo in attacco, Ronaldinho e Seedorf cercano gli appoggi giusti, ma è indubbiamente la linea mediana a far fare il salto di qualità al Diavolo: Flamini, Ambrosini e Pirlo giocano bene e alleggeriscono la pressione avversaria, al 36° la squadra di Ancelotti va addirittura in vantaggio con Inzaghi abile a battere Wiese dopo il cross di Flamini e il rimpallo vinto con Mertsacker (gol numero 66 in Europa per SuperPippo).

Nel secondo tempo la squadra di Schaaf non ci sta a perdere di fronte al numeroso pubblico occorso, così ricomincia a lavorare sui fianchi dei rossoneri. Diego prende per mano i suoi, lo aiuta Almeida, ma quando il Werder si sbilancia un po' per la difesa tedesca sono dolori; Flamini rischia il raddoppio, al 65° Inzaghi colpisce la traversa. I verdi di Brema vanno a folate, Dida ha il suo da fare e non può nulla a pochi minuti dalla fine quando il connazionale Diego trova l'angolino giusto di sinistro dopo un'ottima torre di Almeida. Il Milan va in apnea, viene salvato dal palo e dalla sufficienza di Pizarro proprio negli ultimi istanti, si porta a casa un 1-1 tutto sommato positivo. Ritorno fra 8 giorni a San Siro.

Tabellino

WERDER BREMA-MILAN 1-1 (0-1)
MARCATORI: Inzaghi (M) al 36’ p.t.; Diego (W) al 39’ s.t.
WERDER BREMA: Wiese; Fritz (Harnik dal 29’ s.t.), Mertesacker, Naldo, Boenisch; Tziolis, Baumann (Jensen dal 17’ s.t.), Ozil; Diego; Hugo Almeida, Pizarro. (Vander, Pasanen, Rosenberg, Prodl, Niemeyer). All: Schaaf
MILAN: Dida; Bonera, Senderos, Favalli, Zambrotta; Flamini, Pirlo, Ambrosini; Seedorf (Jankulovski dal 41’ s.t.), Ronaldinho (Beckham dal 44’ s.t.); Inzaghi. (Abbiati, Maldini, Kaladze, Darmian, Antonini). All: Ancelotti
ARBITRO: Dean (Inghilterra)
NOTE: spettatori 30 mila circa. Ammoniti: Ambrosini, Flamin, Naldo e Diego per gioco scorretto. Angoli 4-3. Recuperi 1’ p.t.; 3’ s.t.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: