Trezeguet prova a mettere in difficoltà Ranieri con un poker in amichevole


Per un rapace dell'area come David Trezeguet deve essere davvero una tortura restare lontano dai campi di gioco e dal gol per così tanto tempo. Sarà per questo che da quando è tornato ad allenarsi col gruppo ha mostrato un graduale miglioramento delle sue condizioni che hanno fatto ben sperare il tecnico Claudio Ranieri. Comunque i tifosi della Juve non dovrebbero aver nessun tipo di ansia, il francese il vizietto del gol non l'ha perso e lo ha dimostrato andando subito a infilare la palla in rete nei pochi minuti giocati in Coppa Italia contro il Napoli, il gol era regolare anche se in quell'occasione l'arbitro non fu di quell'opinione.

Se mancano i minuti in partite ufficiali Trezeguet usa allora le amichevoli infrasettimanali per mettere in difficoltà l'allenatore. Nella partita di ieri contro i dilettanti del Lottogiaveno vinta dalla Juventus per 8-0 il francoargentino è andato a rete ben 4 volte giocando in coppia con Iaquinta, mentre Amauri e Del Piero si allenavano a parte. Per la cronaca gli altri gol sono stati di Marchisio, Marchionni e Iaquinta (doppietta).A questo punto appare probabile che Ranieri potrebbe optare per questa coppia per la trasferta di Palermo, anche se non se ne può certo avere la certezza.

E si perché anche il brasiliano, che proprio in Sicilia ha vissuto due anni importantissimi della sua vita, scalpita e vorrebbe tanto essere della partita. In un'intervista ha voluto ricordare i momenti belli vissuti in rosanero, l'affetto della città di Palermo, un'esperienza che gli ha lasciato tanto non solo dal punto di vista sportivo ma anche da quello umano. Per questo Amauri ha già dichiarato che non festeggerà nel caso dovesse segnare.

Ranieri forse per la prima volta nella stagione dispone di una rosa quasi completa, in attacco ha l'imbarazzo della scelta, ma in generale quasi in tutti i reparti può disporre di molte alternative. In vista della partita contro il Chelsea qualcuno dei big dovrebbe rifiatare sabato sera, Del Piero e Nedved dovrebbero essere tra quelli lasciati a riposo lasciando spazio a Iaquinta e Giovinco. La coppia di centrocampo sarà composta con buona probabilità da Tiago e Sissoko, in difesa rientra Chiellini mentre c'è apprensione per Legrottaglie che da un paio di settimane accusa un piccolo problema alla schiena. La stagione della Juve entra nella sua fase cruciale, d'ora in poi ci sarà bisogno di tutti, il minimo errore difficilmente potrebbe essere rimediabile.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: