Aguero ai ferri corti con l'Atletico Madrid, l'Inter è pronta


Il desiderio, mai nascosto dell'Inter, di appropriarsi di un talento sopraffino come Sergio Aguero potrebbe diventare realtà. Il calciatore argentino, genero di Maradona, non sta gradendo le decisioni tecniche di Resina, allenatore dell'Atletico Madrid. Aguero non di rado viene sostituito a partita in corso e la goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso è da attribuire all'ultimo cambio in Champions League, quando il numero 10 dei colchoneros, dopo una buona prestazione contro il Porto, ha lasciato il campo al 56esimo della ripresa per far posto a Sinama Pongolle.

Il Kun si è diretto negli spogliatoi senza nemmeno salutare l'allenatore. Anche il pubblico dei biancorossi ha manifestato il proprio malumore fischiando sonoramente la decisione del tecnico. E come se non bastasse, il navigato Maniche ha espresso un dissenso nemmeno troppo velato alla stampa, nei confronti di Resina. Il destino beffardo si è tramutato in pareggio per il Porto, dopo l'uscita di Aguero.

A fine partita Aguero, ancora imbufalito, ha preferito non rispettare gli ordini della società che aveva suggerito ai giocatori di ritrovarsi tutti insieme sul pullman: il Kun ha fatto di testa sua fuggendo in solitaria dal Vicente Calderon. Luis Suarez, osservatore dell'Inter, è moderatamente ottimista per un approdo del giocatore in nerazzurro (da Radio Kiss Kiss):

"Aguero all'Inter? Si può fare, ma tutto dipende dal fattore economico, dai soldi, come sempre. Se non viene proposta una cifra elevata, penso che non se ne farà nulla. Il talento del calciatore non è assolutamente in discussione".

L'opinione di Suarez sugli ottavi di Champions League:


"La Champions? Difficile dire chi delle italiane riuscirà a passare il turno. Sono gare difficili e si sapeva da quando è stato effettuato il sorteggio. Il ritorno degli ottavi sarà duro per tutte e sei le squadre perché la qualificazione si giocherà fino all'ultimo minuto. Il non essere riusciti a segnare neanche un goal alle inglesi è un dato preoccupante, un problema da risolvere se si vuole accedere ai quarti di finale".

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: