Udinese-Lech Poznan 2-1: Pepe e Di Natale salvano la faccia dell'Italia calcistica


Udinese avanti, le altre 3 italiane fuori. E' il verdetto del primo turno eliminatorio di coppa Uefa, che insieme alla difficile due giorni di Champions League, ci lascia una triste indicazione per la salute del calcio italiano. I friulani eliminano i non irresistibili polacchi del Lech Poznan e non senza patire più di una sofferenza: l'importante era passare al turno successivo e almeno l'Udinese rispetta in pieno il pronostico della vigilia. Negli ottavi i bianconeri incontreranno i russi dello Zenit San Pietroburgo, i detentori della coppa. Accoppiamento duro, ma sarebbe un delitto non provarci. (Video)

I polacchi partono forte e dopo due minuti sfiorano il vantaggio con un tiro di Stilic respinto davanti alla porta da Pasquale. Al 12esimo Rengifo sigla il goal del vantaggio approfittando di una dormita generale della difesa friulana. Il primo tempo scorre via senza altri sussulti degni di nota e l'Udinese sembra assopita, quasi incapace di organizzare una reazione.

Nella ripresa la squadra di Marino spinge finalmente sull'acceleratore e trova il pari con Pepe, al 12esimo, in seguito ad una bella incursione di Pasquale sulla fascia. Il Lech abbozza una reazione ma i bianconeri hanno imparato la lezione del primo tempo e tengono bene il campo. Asamoah colpisce una traversa con un esterno sinistro. E' il preludio del goal realizzato da Di Natale al 90esimo: l'attaccante campano vola in contropiede e si presenta a tu per tu con Turina, trafiggendolo con un piatto destro.

Il tabellino
UDINESE-LECH POZNAN 2-1 (0-1)
MARCATORI: Rengifo (L) al 12' p.t.; Pepe (U) al 12' s.t., Di Natale (U) al 46' s.t.
UDINESE (4-3-3): Belardi; Zapata, Coda, Domizzi, Pasquale (32' st Lukovic); Inler, G. D'Agostino, Asamoah; Pepe (18' st Isla), Quagliarella (1' st Floro Flores), Di Natale. (Koprivec, Felipe, Obodo, Zimling). All. Marino.
LECH POZNAN (4-3-2-1): Turina; Wojtkowiak (38' st Kikut), Bosacki, Arboleda, Djurdjevic; Bandrowski, Murawski, Injac (26' st Wilk); Lewandowski, Stilic; Rengifo. (Kotorowski, Kucharski, Tanevski, Peszko, Cueto). All. Smuda.
ARBITRO: Blom (Ola)
NOTE: serata abbastanza fredda, terreno in buone condizioni. Spettatori 30.000 circa. Ammonito Belardi (U). Recupero 1' p.t., 3' s.t.

  • shares
  • Mail