Napoli - Lazio 0-2: Rocchi implacabile, crisi infinita per i partenopei


Acciaccato e impotente, il Napoli si inginocchia per l'ennesima volta e fa perdere la pazienza ai propri tifosi: un tempo fortino inespugnabile, il San Paolo quest'oggi sorride alla Lazio che conduce una partita accorta e si porta a Roma tre punti pesanti in chiave Uefa. Maggio e Cannavaro finiscono la partita infortunati, alla vigilia out Datolo e Gargano (per lui stagione finita), Reja non sa più che pesci pigliare, in balia coi suoi ragazzi di una crisi profonda (2 punti in 9 gare) e che a questo punto potrebbe pure saltare: manca troppo poco per rischiare la B, ma il ruolino degli azzurri è da brividi. Felice Delio Rossi che azzecca il cambio, Rocchi entrato al posto di Zarate firma una bella doppietta, e conferma il buon momento dei suoi (Fotogallery - Video).

Reja sfodera un'atipica difesa a 4, tre centrocampisti di quantità come Pazienza, Blasi e Bogliacino, Hamsik dietro le due punte Lavezzi e Zalayeta; Denis, in settimana venuto alle mani con Santacroce in allenamento, in panchina. Rossi opta per un 4-4-2 cangiante con Foggia libero di diventare il terzo attaccante vicino a Pandev e Zarate, panchina per Rocchi. Il match non è esaltante, ma comunque l'avvio pare promettere bene: la Lazio pigia subito il piede sull'acceleratore, Zarate mette in apprensione la retroguardia napoletana, il pressing è alto e sostenuto. Ma il Napoli non sta a guardare.

Sono proprio i padroni di casa ad andare più vicini al vantaggio, con Lavezzi che chiama Muslera al grande intervento e con Zalayeta, più lento del solito e per di più impreciso di testa. La seconda parte della prima frazione si affloscia, così nella ripresa i campani decidono che è ora di attaccare, per far felici se stessi e i tifosi sugli spalti. Hamsik e Aronica impegnano Muslera, Rossi fa rifiatare Zarate e punta sul capitano Rocchi; ed ecco che il Napoli si suicida: tutti in avanti per colpire di testa, l'harakiri azzurro si materializza con un contropiede chilometrico di Rocchi che a tu per tu con Navarro non sbaglia.

Sberla di quelle pesanti per il Napoli, che si rimbocca le maniche, si getta in avanti e... subisce la seconda rete. Ancora Rocchi, questa volta risolvendo di sinistro una situazione di bagarre in area di rigore, Navarro ancora battuto. Muslera conferma il suo momento ottimo parando su Aronica e Hamsik, il San Paolo fischia ogni cambio di Reja, ogni passaggio dei giocatori, la partita scivola via così. Cannavaro termina zoppicante, Maggio addirittura fuori dal campo, è la fotografia di un Napoli in ginocchio. E la Lazio, zitta zitta incamera tre punti d'oro.

Tabellino

NAPOLI-LAZIO 0-2 (0-0)
MARCATORE: 12' e 20' st Rocchi.
NAPOLI: Navarro; Santacroce (21' st Maggio), Cannavaro, Contini, Aronica; Pazienza (28' st Russotto), Blasi, Bogliacino; Hamsik; Lavezzi, Zalayeta (26' st Denis). (Bucci, Rinaudo, Montervino, Pià). All. Reja
LAZIO: Muslera; Lichtsteiner, Siviglia, Cribari, Kolarov; Brocchi, Ledesma, Matuzalem (26' st De Silvestri), Foggia (18' st Mauri); Pandev, Zarate (11' st Rocchi). (Carrizo, Radu, Rozenhal, Manfredini). All. Rossi
ARBITRO: Saccani di Mantova.
NOTE: Pomeriggio primaverile, terreno in buone condizioni. Spettatori 35.000 circa. Ammoniti: Contini (N) e Brocchi (L). Angoli: 6-3 per il Napoli. Recuperi: 1' pt, 5' st.


Le migliori foto di Napoli-Lazio

Le migliori foto di Napoli-Lazio


Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
Le migliori foto di Napoli-Lazio
  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: