Juventus - Lazio 0-0: pagelle, top e flop della partita

Juventus - Lazio 0-0 (super Marchetti) | Le Foto
Vidal 7.5 E anche più, se solo il risultato fosse diverso. Da mezzo destro è lui, il miglior intermedio del mondo mettendo insieme le due fasi. Quando veste bianconero dosa anche gli eccessivi agonismi nei corpo a corpo: non c'è laziale che non rimanga sorpreso nel non ritrovarsi più la palla, non c'è tifoso allo Juventus Stadium che non si gasi per la sua capacità di recupero e rilancio. Sbaglia zero, anche da regista nella ripresa quando si inverte con Pogba. Mostro anche nei pareggi, e questo la dice lunga...

Marchetti 7.5 In giro vedrete anche voti superiori, ma in fondo la Juve lo impegna direttamente 5 volte. Il resto è anche demerito di chi è andato alla conclusione in modo i preciso o di chi non ci è andato proprio su almeno tre traversoni bassi interessanti giunti dalla destra. In ogni caso, salvifico a riscatto della beffa patita in situazione di partita analoga lo scorso anno dalla punizione beffa di Alex Del Piero. Inguardabile sulle ripetute perdite di tempo e le plateali (e inutili) proteste sulle palle a due che hanno infiammato il finale. La parata top? Su Quagliarella è istinto puro, ma su Giovinco nel primo tempo c'è anche tecnica nell'impostazione dell'allungo.

Juventus - Lazio 0-0 (super Marchetti) | Le Foto

Juventus - Lazio 0-0 (super Marchetti) | Le Foto
Juventus - Lazio 0-0 (super Marchetti) | Le Foto
Juventus - Lazio 0-0 (super Marchetti) | Le Foto
Juventus - Lazio 0-0 (super Marchetti) | Le Foto

Chiellini 7.5 Soldato, lo definì Conte. Adesso anche generale che non si macchia né di falli d'eccessiva irruenza né di scelte di tempo azzardate. Impaurisce chiunque, tanto più gente emotivamente leggera quale Candreva e Gonzales. Ha la carica nel sangue e nell'assalto finale si assume le responsabilità che competono a un vicecapitano, ruolo che gli compete sia nella Juve che in Nazionale. Due scintille iniziali con Klose, poi il bomber tedesco decide di girare molto alla larga...

Hernanes 5 Una colpa sua e una non sua. Lui ci mette, stranamente, poca intelligenza tecnica nel non cercare di sveltire il movimento della palla quando attaccato alla linea non hai spazi da poter prendere con la sfera tra i piedi. Doppiato dal solito perfetto Barzagli, inanella così brutte figure in serie. A sua parziale discolpa, c'è la scelta di Petkovic di toglierlo dal cuore del campo relegandolo nel ruolo di esterno d'attacco che talvolta si trova persino nell'assurda posizione di uomo più avanzato della Lazio.

Giovinco 5
Bravo Marchetti, la prima. Stop sbagliato la seconda. Ma anche la terza, la quarta, la quinta e la sesta. Poi un'invenzione e conseguente spreco. Quindi un paio di veroniche non riuscite e l'insensato colpo di tacco in area nel pieno dell'assalto finale. Gioie e dolori, ci sta. Ma in serate come queste restano i dolori e la quasi certezza che in veste di trequartista in questa squadra non ci potrebbe stare: sbaglia davvero ancora troppo.

  • shares
  • Mail