Clamoroso a Pescara: si dimette l'allenatore Giovanni Stroppa

Finisce a Siena l'avventura di Giovanni Stroppa sulla sua prima panchina di Serie A: il Pescara più brutto della stagione, sconfitto e decimato da due espulsioni (di Capuano e Zanon) ha scorato il tecnico degli abruzzesi che a fine partita ha presentato le sue dimissioni alla dirigenza biancoazzurra. Una decisione di grande coerenza e coraggio, che ha però lasciato impreparati Sebastiani e Delli Carri, presidente e direttore sportivo del club, che dovranno capire, e in fretta, che direzione far prendere a una squadra che ad oggi non ha grande fisionomia. Proprio Delli Carri ha annunciato l'addio di Stroppa ai microfoni di Sky:

"Il tecnico ha deciso di dimettersi. Non avendo gli stimoli giusti noi abbiamo accettato la sua decisione. Non ci aspettavamo una decisione del genere, anche perchè ci sono responsabilità del tecnico ma anche della squadra. Ora dobbiamo riflettere. Questo Pescara è stato il più brutto. Reja? Dobbiamo riflettere, dobbiamo riunirci per capire. Non mi sembra il caso di buttare lì dei nomi".


Il dirigente pescarese è tornato sulla vicenda anche sulla Rai:

"Stroppa ha chiamato prima me, poi il presidente, comunicandoci che in questo momento reputava di non riuscire a trasmettere nulla ai ragazzi, e, con coerenza, ha presentato le proprie dimissioni. La nostra classifica è delicata come quella di altre squadre; il tecnico aveva comunque la fiducia della società, e noi non abbiamo mai pensato, specie in questo momento, di cambiare allenatore. L'ambiente dopo Zeman era logicamente molto pretenzioso, ma noi onestamente non avevamo in mente di cambiare guida tecnica; non abbiamo infatti nessun nome pronto per la successione, proprio perché siamo arrivati impreparati a un evento del genere, non ce lo aspettavamo".

Dalle prime indiscrezioni che arrivano da Pescara sembra che Edy Reja non sia convinto della soluzione abruzzese, mentre Pasquale Marino chiederebbe garanzie tecniche e economiche non semplici da soddisfare. Il presidente Sebastiani ha pensato a Marco Giampaolo, anche se alla fine la potrebbe spuntare Davide Ballardini tra l'altro oggi presente a Siena per assistere alla partita.

  • shares
  • Mail