Diretta Champions League 2012/2013, i risultati finali e le classifiche aggiornate: Milan qualificato agli ottavi, Borussia primo, City - Real 1-1. Vince il PSG con Lavezzi.

GRUPPO A

PARTITE

Porto - Dinamo Zagabria 3-0 (20' Lucho Gonzalez (P), 67' Moutinho (P), 85' Varela (P)) - Risultato finale
Dinamo Kiev - Paris Saint Germain 0-2 (45' Lavezzi (P), 51' Lavezzi (P))- Risultato finale

CLASSIFICA


    Porto 13
    Paris Saint Germain 12
    Dinamo Kiev 4
    Dinamo Zagabria 0

GRUPPO B

PARTITE

Arsenal - Montpellier 2-0 (48' Wilshere (A), 63' Podolski (A))- Risultato finale
Schalke - Olympiacos 1-0 (77' Fuchs (S))- Risultato finale

CLASSIFICA


    Schalke 11
    Arsenal 10
    Olympiacos 6
    Montpellier 1

GRUPPO C

PARTITE

Zenit San Pietroburgo - Malaga 2-2 (9' Buonanotte (M), 9' Fernandez (M), 49' Danny (Z), 90' Fayzulin (Z)) - Risultato finale
Anderlecht - Milan 1-3 (46' El Shaarawy (M), 70' Nuytinck espulso (A), 71' Mexes (M), 78' De Sutter (A), 90' Pato (M)) - Risultato finale

CLASSIFICA


    Malaga 11
    Milan 8
    Anderlecht 4
    Zenit San Pietroburgo 4

GRUPPO D

PARTITE

Ajax - Borussia Dortmund 1-4 - (8' Reus (B), 36' Gotze (B), 41' Lewandowski (B), 67' Lewandowski (B), 86' Hoesen (A)) - Risultato finale
Manchester City - Real Madrid 1-1 - (9' Benzema (R), 72' Espulso Arbeloa (R), 72' Aguero su rig. (M)) - Risultato finale

CLASSIFICA


    Borussia Dortmund 11
    Real Madrid 8
    Ajax 4
    Manchester City 3


Zenit - Malaga 2-2, match ball per il Milan

La gara delle 18.00 fra Zenit e Malaga ha concesso ufficialmente un "match point" al Milan. I rossoneri hanno un punto di vantaggio sui russi di Spalletti e sull'Anderlecht, una vittoria stasera li metterebbe al sicuro e consegnerebbe la qualificazione agli ottavi con una gara d'anticipo, non male considerando il tipo di stagione di transizione che sta vivendo la squadra di Allegri.

A San Pietroburgo il Malaga, già qualificato e già certo del primo posto ha giocato la gara senza concedere nulla ai padroni di casa. Il doppio vantaggio in un minuto, prima Buonanotte poi Fernandez, ha condizionato il match e nonostante i russi siano riusciti ad accorciare al 49' con Danny il pareggio è stato decisamente tardivo. Il gol di Fayzulin tiene comunque in attesa lo Zenit che guarderà con grande attenzione ad Anderlecht - Milan, sia in ottica Europa League sia nella speranza di rimanere incredibilmente ancora con la possibilità di passare il turno ed approdare agli ottavi.

In Belgio Allegri ha confermato la formazione vista con il Napoli con l'eccezione di Yepes al centro della difesa al posto di Acerbi.

Anderlecht - Milan: Le Formazioni ufficiali

Milan: Abbiati, De Sciglio, Constant, Yepes, Mexes, Montolivo, De Jong, Nocerino, Boateng, Bojan, El Shaarawy.

Anderlecht: Proto, Gillet, Kouyate, Nuytinck, Deschacht, Biglia, Kljestan, Bruno, Praet, Jovanovic, Mbokani.

Anche oggi seguiremo in tempo reale le partite di Champions League aggiornando i risultati e le classifiche dopo ogni gol. La prima gara della giornata, prevista alle 18:00, sarà quella tra Zenit St. Pietroburgo e Malaga ed è una sfida che interessa molto da vicino al Milan di Allegri, impegnato alle 20:45 contro l'Anderlecht. La squadra di Spalletti ha bisogno di 3 punti per continuare a sperare nella qualificazione; se non dovesse vincere, al Milan basterà imporsi sull'Anderlecht per avere la matematica certezza della qualificazione. Potrebbe essere la giornata dei verdetti anche per Arsenal e Schalke nel girone B.

Ad entrambe le squadre sarà sufficiente vincere in casa contro Montpellier ed Olympiacos per assicurarsi il passaggio del turno. Serata di Champions molto importante anche per il Psg. La squadra di Ancelotti giocherà in trasferta sul campo della Dinamo Kiev ed anche solo con un pareggio avrebbe la certezza matematica della qualificazione. Situazione più complessa nel girone D di Borussia Dortmund, Real Madrid, Ajax e Manchester City. In questo momento la squadra di Jürgen Klopp è prima nel girone con 8 punti, seguita da quella di Mourinho con 7, dall'Ajax con 4 e dal Manchester City a quota 2.

Se questa sera il Borussia dovesse vincere ad Amsterdam conquisterebbe l'accesso agli ottavi di finale, così come farebbe anche il Real Madrid se riuscisse ad imporsi contro il Manchester City. La squadra di Mancini è quasi completamente fuori dai giochi; per qualificarsi avrebbe bisogno di due vittorie nelle ultime due gare, ma anche di risultati favorevoli sugli altri campi. Per gli inglesi in palio c'è comunque il terzo posto del girone, utile per poter almeno giocare la fase ed eliminazione diretta di Europa League.

  • shares
  • Mail