Drogba chiede deroga alla Fifa per andare in prestito. La Juve alla finestra...

Drogba ha nostalgia dell'Europa e forse qualche rimpianto per aver lasciato il Vecchio Continente affiora nella sua mente. Secondo il quotidiano francese 'L'Equipe' l'attaccante ivoriano, allo Shanghai Shenhua dallo scorso agosto, avrebbe chiesto alla FIFA un permesso speciale per essere ceduto in prestito durante la sosta invernale della Super League cinese. Drogba preferirebbe preparare la Coppa d'Africa giocando in un torneo più competitivo. Se il direttivo della Federazione internazionale dovesse accettare la richiesta di deroga (il mercato cinese è chiuso in quel periodo) l'attaccante ivoriano potrebbe lasciare l'Asia e accasarsi in club europeo prima di partecipare alla Coppa d'Africa.

La Coppa d'Africa inizia il 19 gennaio e l'ivoriano non intende restare a riposo. L'operazione ricorda quella fatta dal Milan per David Beckham con la differenza che il giocatore inglese fu prelevato dai rossoneri durante la finestra di mercato invernale. La Juventus ha provato in passato a prendere l'attaccante che gli avrebbe garantito affidabilità e gol a grappoli. L'identikit corrisponde a quello di Didier Drogba, un vecchio pallino, ormai, della dirigenza bianconera.

Prima dell'inizio di Juventus - Lazio il dg Giuseppe Marotta ha lasciato intendere che il club torinese è sempre attivo sul mercato: "Non escludo nulla. Dipenderà dalla disponibilità del mercato e da quella economica. In ogni caso a gennaio non faremo rivoluzioni e non andremo a compiere investimenti importanti perché questa è una squadra che rispecchia le esigenze societarie". Per Drogba c'è anche il Marsiglia: il presidente del club francese attende di vedere se ci sia o meno l'autorizzazione per valutare davvero la possibilità di farlo giocare subito con l'OM, dove c'è penuria di attaccanti.

  • shares
  • Mail