Aik Solna - Napoli 1-2 | Highlights Europa League - Video Gol (Dzemaili, Cavani)

22 Novembre 2012 - Grazie ad un calcio di rigore in pieno recupero, il Napoli è riuscito a conquistare la qualificazione per i 16esimi di finale di Europa League. Per questa partita Walter Mazzarri ha puntato su Edinson Cavani in attacco, squalificato in campionato, affiancandogli il cileno Edu Vargas che nella gara d'andata mise a segno tre gol. Al secondo minuto di gioco i padroni di casa sono andati molto vicini al gol del vantaggio con una punizione di Borges, salvata da Dzemaili.

Con il passare dei minuti gli azzurri hanno iniziato ad imporre il proprio gioco. Vargas è riuscito ad impegnare Turina con una conclusione da fuori area. Dieci minuti più tardi il portiere dell'Aik invece non ha potuto fare nulla sulla conclusione al volo di Dzemaili. Dopo essere passati in svantaggio, gli svedesi hanno iniziato a spingere sull'acceleratore andando vicino al gol con Bangura. Al 35' è arrivato il gol del pari con un colpo di testa di Helgi Daníelsson, che ha beffato Rosati che aveva erroneamente battezzato la conclusione alta sopra la traversa.

Dopo il pareggio il Napoli si è contratto, consapevole di dover portare a casa almeno un pareggio per non rischiare l'eliminazione. Tutto si è complicato al 40esimo minuto quando gli azzurri sono rimasti in dieci dopo l'espulsione di Aronica per un fallo da ultimo uomo. In pieno recupero, quando i ragazzi di Mazzarri pensavano già di dover spendere energie nell'ultima partita con il Psv per ottenere la qualificazione, Edinson Cavani si è procurato un calcio di rigore che poi ha anche trasformato fissando il punteggio sul definitivo 2-1.


Il Tabellino

AIK SOLNA-NAPOLI 1-2 (primo tempo 1-1)

MARCATORI: Dzemaili AL 20' p.t., Danielsson AL 35' p.t., Cavani 49' s.t.

AIK SOLNA (4-4-2): Turina; Lorentzson, Karlsson, Backman, Johansson; Lundberg, Danielsson, Moro, Quaison (dal 31' s.t. Karikari); Borges, Bangura (Stamatopoulos, Ahman Persson, Majstrovic, Gustavsson, Ozkan, Tjernstrom). All. Alm

NAPOLI (3-4-1-2): Rosati; Gamberini, Aronica, Britos; Mesto (dal 19' s.t. Zuniga), Donadel (dal 17' s.t. Inler), Behrami, Dossena; Dzemaili (dal 28' s.t. Hamsik; Cavani,Vargas (De Sanctis, Cannavaro, Maggio, El Kaddouri). All. Mazzarri

ARBITRO: Hategan (Romania)

NOTE: espulso al 40' s.t. Aronica per aver interrotto una chiara occasione da gol. Ammoniti: Moro, Cavani, Backman, Behrami. Angoli: 2-0 per l'Aik. Recupero: 1'; 4'.

  • shares
  • Mail