Parma - Inter 1-0 | Telecronache di Recalcati e Tramontana | Video

Filippo Tramontana, telecronista tifoso dei nerazzurri, ha commentato in diretta e con un un tono di voce piuttosto arrabbiato (ce l'aveva con la difesa dell'Inter), il gol di Nicola Sansone che ha regalato la vittoria al Parma. Negli studi di 7Gold era in onda "Il Processo di Biscardi", storica trasmissione calcistico-trash condotta da un'icona del genere televisivo come Aldo Biscardi. A un certo punto le telecamere hanno inquadrato anche un Luigi Necco appesantito dagli anni, ma sempre in forma. Per chi non lo ricordasse, o semplicemente per chi non era ancora nato, Necco era l'inviato del Napoli, di Maradona (il suo idolo che seguiva ovunque) e dell'Avellino in quell'indimenticabile "90º minuto" degli anni '80 che annoverava tra i giornalisti, oltre al conduttore Paolo Valenti, anche Giampiero Galeazzi da Roma, Tonino Carino da Ascoli, Cesare Castellotti da Torino, Gianni Vasino da Milano e molti altri.

Giornalisti sportivi che con il trascorrere del tempo e con l'avvento delle pay per wiew hanno assunto sembianze mitologiche ed evocano ricordi che sembrano lontanissimi nella mente. L'intramontabile Biscardi ha riportato in auge Necco ed ha cercato di consolare Tramontana verso la fine della partita: "Dai Filippo, ti vedo un bò giù. Brendi goraggio e e e...daccio un grande finale!". Ma l'Inter ha perso senza riuscire ad organizzare una reazione degna di nota nel finale.

Per i nerazzurri è una sconfitta significativa perché ancora una volta non riescono ad approfittare del passo falso della Juventus restando a -4 in classifica, in coabitazione con la Fiorentina a 28 punti ma dietro al Napoli di 2 punti. A fine partita, dai microfoni di Sky Sport, Andrea Stramaccioni non le manda a dire ai suoi calciatori rei di aver concesso troppo spazio a Sansone in occasione del gol partita:

"Il gol subito è frutto di una disattenzione troppo grave per noi, un errore pagato in modo gravissimo. Dobbiamo fare tutti un mea culpa. C'è grande rammarico perché nel primo tempo non siamo partiti male abbiamo cercato di fare la partita anche se il Parma era ben messo in campo e ci ha messo in difficoltà con Biabiany. Poi, però, nella ripresa non abbiamo fatto bene: è stato uno dei nostri peggiori secondi tempi, di solito tendiamo a crescere nell'arco della partita, stavolta non è successo. E il gol subito fa male, perché su un fallo laterale Sansone è partito palla al piede e ha fatto cinquanta metri senza dover dribblare nessuno, un errore pagato in modo gravissimo".


Le foto della partita

Le foto della partita
Le foto della partita
Le foto della partita

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CARLO RECALCATI

_________________________

  • shares
  • Mail