Milan - Juventus: Galliani telefona ad Agnelli e lo ringrazia per il fair-play

Secondo quanto raccontato da Tuttosport, stamattina in edicola, Adriano Galliani ieri avrebbe telefonato ad Andrea Agnelli al fine di ringraziarlo per il fair play dimostrato dai bianconeri. I quali nelle dichiarazioni post partita hanno praticamente azzerato l'errore arbitrale che ha di fatto segnato la partita, con il rigore trasformato da Robinho.

Che il clima tra Milan e Juve, a livello dirigenziale, non fosse particolarmente teso era stato reso chiaro già qualche giorno fa, quando il Presidente dei bianconeri si era congratulato con l'a.d. milanista per il passaggio del turno anticipato in Champions League.

Certo, resta da capire se questa (abbastanza ostentata) sportività ci sarebbe stata anche se le due squadre in campionato fossero state più vicine e quindi quei 3 punti persi dalla Juve (e ottenuti dal Milan) avessero pesato maggiormente. Ma la controprova - come ovvio - non esiste.

Esiste, però, il passato. E l'anno scorso, sebbene a parti invertite, lo scontro, dopo il famoso gol di Muntari non concesso, fu totale e durò alcune settimane.

Unica nota stonata di tutta la vicenda riguardante la sfida Milan - Juventus è la frase che Silvio Berlusconi si è fatto sfuggire poche ore dopo il fischio finale di Rizzoli: "Battere la Juventus con un rigore dubbio è ancora più bello“". Dichiarazione che però può essere intesa come innocua battuta a caldo.

Infine, stando al quotidiano torinese, nella telefonata intercorsa tra Galliani e Agnelli si è parlato anche della riunione dell’Eca (Associazione dei Club Europei) in corso a Mosca, dove il Presidente della Juventus rappresenta non soltanto i bianconeri, ma anche i club italiani.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail