Juventus, ecco i nuovi infortunati pre Derby: si fermano Vidal e Caceres

In una settimana la Juventus si giocherà un pezzo importante della sua stagione. Sabato il ritorno del Derby della Mole, la stracittadina, la prima dopo tanti anni di assenza e la prima nello stadio di proprietà (con i tifosi del Toro nel "settore ospiti" e non più con una curva intera di loro pertinenza con al Delle Alpi), mercoledì la trasferta in Ucraina con lo Shakhtar che determinerà il prosieguo o meno dell'avventura in Champions League. 1-X-2, tre risultati possibili tre esiti differenti: con la vittoria arriverebbe il primo posto nel girone, con il pareggio la qualificazione come seconda in graduatoria, con la sconfitta l'eliminazione (a meno che il Chelsea non si suicidi con il Nordsjaelland a Stamford Bridge, fantascienza).

Partite fondamentali e che a guardare i corsi e ricorsi storici invogliano i tifosi della Juventus a robusti scongiuri. L'ultimo derby giocato fu quello del 7 marzo 2009, stadio Olimpico, Torino - Juventus 0-1. I bianconeri di Ranieri vinsero con un gol al'80esimo di Chiellini, la partita fu molto "ruvida" e tanto per dirne una Momo Sissoko si ruppe il dito del piede proprio in uno scontro nel finale di quel match dando il via ad un lungo periodo di indisponibilità. Pochi giorni dopo la Juve si giocò il ritorno degli ottavi di finale di Champions proprio con il Chelsea e venne eliminata. Così, tanto per dire.

Tornando ai giorni nostri Antonio Conte, che salterà proprio queste ultime due partite per la squalifica prima di tornare in campo nella trasferta di Palermo, non solo dovrà valutare i recuperi dei due infortunati Chiellini e Pepe (ancora alle prese con il lavoro differenziato), ma rischia di dover fare a meno anche del sostituto del difensore azzurro, Martin Caceres, e del perno del suo centrocampo Arturo Vidal. L'uruguaiano ha riportato una distorsione alla caviglia nella giornata di ieri che era stata inizialmente sottovalutata. La risonanza magnetica odierna ha evidenziato "un notevole versamento articolare, con una minima distrazione del legamento della caviglia", un infortunio sui cui tempi di recupero non si azzardano ipotesi al momento, di certo si può ritenere che non sarà disponibile né contro il Torino né contro lo Shakhtar.

Per quanto riguarda Vidal il problema è muscolare, evidenziato nell'allenamento di oggi al centro sportivo di Vinovo. Si tratta di un indurimento agli adduttori, quanto basta per immaginare che la prudenza potrebbe imporre a Conte la scelta di risparmiare il cileno nella gara di sabato lasciandogli il tempo per recuperare al meglio per l'impegno in Champions League.

Le sue condizioni verranno valutate giorno per giorno. Non erano queste le notizie che Conte voleva sentirsi riferire alla ripresa degli allenamenti in vista del Derby, anche se può consolarsi (parzialmente) con la squalifica per un turno dell'antisportivo Luiz Adriano dopo il gol al Nordsjaelland.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail