Intervista a Toni

Pensavi al cucchiaio nel rigore di Totti? No, sapevo che Franscesco avrebbe segnato il rigore. Ero tranquillo.
Italia fortunata? Penso che abbiamo fatto una grande partita ma per nostra sfortuna non abbiamo fatto gol.

Si è parlato di te e del tuo stato d'animo. Sei depresso? No, figurati ad un mondiale non può essere depresso. Cerco di giocare per l'Italia e se non arriva il gol non importa. Ho saputo di essere titolare dopo pranzo e non ero sorpreso. Insieme ai miei compagni abbiamo tutti voglia di entrare. Ho voglia di entrare e giocare, ma anche se non segno non importa. L'importante è vincere.

Non hai un po' di sfiga? Qualcosina, ma prima o poi arriverà. Occasioni per segnare ne ho avute, spero di farlo anche ai mondiali.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: