Pallone d'Oro 2012, è corsa a tre: Iniesta, Messi e C.Ronaldo i finalisti

C'erano proprio tutti oggi a San Paolo per presentare i tre finalisti, sia per la categoria calciatori che per quella allenatori, che si contenderanno il Pallone d'Oro 2012. Immancabili Joseph Blatter, presidente Fifa, e Jerome Valcke, il segretario generale FIFA, oltre a Ronaldo (il Fenomeno), la calciatrice brasiliana Marta e il direttore generale de L'Equipe François Moriniere, i quali tutti insieme hanno svelato che in lizza per il prestigioso riconoscimento anno 2012 ci saranno i soliti noti: il già tre volte premiato Lionel Messi (Barcellona e Argentina), Andres Iniesta (Barcellona e Spagna) e Cristiano Ronaldo (Real Madrid e Portogallo), anche quest'ultimo già vincitore del premio.

Non molta fantasia, dunque, coi vari Andrea Pirlo e Didier Drogba (rispettivamente il trascinatore della Juve e dell'Italia e il mattatore del Chelsea campione d'Europa) esclusi come da pronostico, oltre a Ibrahimovic e agli altri due italiani Ginaluigi Buffon e Mario Balotelli. Nessuna sorpresa neanche sul fronte allenatori: sarà sfida tra José Mourinho (Real Madrid), Vicente del Bosque (ct Spagna), e Pep Guardiola (Barcellona fino a giugno), niente da fare dunque per gli emergenti Juergen Klopp (Borussia Dortmund) e Roberto Di Matteo (di fatto il vincitore della scorsa Champions), oltre al nostro Cesare Prandelli finalista di Euro 2012. La premiazione il 7 gennaio a Zurigo dopo le votazioni di capitani e allenatori delle Nazionali oltre che di un giornalista per Paese.

  • shares
  • Mail