John Hartson, ex West Ham e Celtic, ha un tumore al cervello


L'attaccante gallese John Hartson sta combattendo la sua battaglia più dura contro un tumore al cervello. La diagnosi è arrivata dopo che l'ex calciatore di West Ham e Celtic si è recato al Singleton Hospital di Swansea, soffriva da tempo continui e fastidiosi mal di testa, alla fine il responso dei medici è stato implacabile: Hartson è stato colpito da un tumore ai testicoli che si è poi esteso al cervello, la malattia è purtroppo in uno stadio avanzato e, stando a quanto riporta il Sun, oggi comincerà la chemioterapia.

La notizia è stata ovviamente devastante per lui e per tutte le persone che gli sono vicine. Hartson in campo era però un combattente e con lo stesso spirito si prepara a vivere questo difficile periodo della sua vita. Un suo compagno si dice sicuro che se c'è qualcuno che può vincere questa battaglia questo è proprio il gigante gallese, non ha dubbi circa la reazione del suo amico, combatterà con tutte le sue forze fino in fondo. Dalla sua parte c'è proprio il suo fisico, forte e possente, che in questi casi è sempre un punto a favore.

Hartson aveva appeso le scarpette al chiodo alla fine della stagione 2007/2008, la sua ultima squadra è stata il West Bromwich Albion. Nella sua carriera ha vestito la maglia di molte squadre inglesi tra cui anche Arsenal e West Ham, è stato il trasferimento più costoso della storia del Wimbledon, i Dons lo acquistarono proprio dagli Hammers per 7,5 milioni di sterline. Dopo l'Inghilterra è arriva la Scozia, il gallese ha indossato i colori del Celtic per cinque stagioni mettendo a segno 88 gol in 146 apparizioni, nel 2005 si aggiudicò anche il premio di miglior giocatore della Premier League scozzese. Terminata la carriera da calciatore è cominciata quella di commentatore televisivo per il network Setanta, nel 2007 ha pubblicato una sua autobiografia dal titolo "John Hartson, The Autobiography".

  • shares
  • +1
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: