Borja Valero, l'uomo in più della Fiorentina di Montella

Più di Jovetic, più di Pizarro, molto più di Aquilani e del troppo presto celebrato Facundo Roncaglia. La vera chiave di questa Fiorentina targata Montella e gioco propositivo si chiama Borja Valero, ha passaporto spagnolo e (come accadde al Diego Milito pre-Genoa) ha alle spalle una cocente retrocessione nella Liga.

I motivi sono almeno tre, lampanti, decisivi: proviamo ad analizzarli partendo proprio da ciò che mostrato il campo fino al 2-2 interno contro la Sampdoria, da includersi perché comunque la Viola è stata capace di rimontare al primo svantaggio sfiorando addirittura il successo nei minuti finali dopo il pareggio doriano.

1 - EQUILIBRIO

Tatticamente, si tratta dell'uomo perfetto. Un po' come il discorso che varrebbe per Vidal alla Juventus o Cambiasso nell'Inter dell'epoca dei grandi successi. Non è tanto la sagacia, la lettura delle giocate, a far grande Valero. Piuttosto, sono la capacità di combinare le due fasi di possesso e non possesso con medesima intensità e senza mai sparire veramente dal gioco: chiude e contrasta quando si viene pressati, cuce in impostazione, palleggia in costruzione. Sembrano banalità o dettagli, ma Montella sa bene che non è così ed è quindi a lui, con il passare del tempo, che ha consegnato le chiavi del buon equilibrio trovato dalla Fiorentina sia quando difende con 7 uomini, sia quando attacca con altrettanti. Non a caso, Borja Valero è l'unico uomo in viola autorizzato a lasciare la posizione (quella attuale, di mezzo sinistro) a propria discrezione in base alle necessità istantanee di squadra.

Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina

Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina

2 - RIFINITURA

Non si dice il falso quando si afferma che è negli ultimi 30 metri che Valero ha stupito un po' tutti, anche i cronisti spagnoli che pensavano di conoscerlo ormai profondamente bene. Gestione del pallone, velocità di pensiero, riconquista "alta", ma soprattutto quel dato, ormai certificato dalle parecchie partite di campionato, che lo mette alla prima posizione momentanea tra i migliori assistman della Serie A: Valero è a quota 6, praticamente un assist decisivo ogni 2 partite, molto davanti anche ai migliori trequartisti del torneo, oggettivamente però debole in quanto a individualità creative.

3 - ATTEGGIAMENTO

L'internazionalismo e la professionalità di Borja Valero sono il vero punto in più acquisito dall'ex Villarreal all'interno dello spogliatoio toscano. Montella apprezza e lo porta da esempio. Mai una parola fuori posto, mai una presa di posizione fuori dalle righe. Valero tira il gruppo in settimana e lo trascina la domenica, spalleggiando quindi carismaticamente la tecnica ritrovata di Pizarro, che però un leader non è e mai sarà. Tutto questo si riflette anche nella capacità mentale della squadra di sopportare un calcio totalmente nuovo, credendoci perché il primo a crederci è uno straniero che, di fatto, ha già conquistato un'intera città (esigente) qual è Firenze e si è ambientato al meglio.

Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina

Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina

Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina
Borja Valero in viola, le foto con la Fiorentina

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: