Balotelli - Milan, Mino Raiola esclude l'ipotesi: "Mario vale quanto la Gioconda"

A poche settimane dall'apertura del calciomercato invernale, tiene ancora banco la suggestiva ipotesi di un ritorno di Mario Balotelli a Milano, stavolta sponda rossonera. Ieri sera, Silvio Berlusconi, a S. Siro in occasione della partita di Champions League, Milan - Zenit, terminata 0-1 a favore dei russi, è stato sibillino con una dichiarazione categorica aperta a più di un'interpretazione:

Balotelli un sogno? No, non è un sogno. Io non sogno mai.

Se l'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, ha dichiarato che per un eventuale arrivo di Super Mario al Milan servirà obbligatoriamente sfoltire la vasta rosa rossonera, composta da ben 32 giocatori, a smorzare definitivamente, per ora, le speranze dei tifosi del Milan, ci pensa l'agente del giocatore del Manchester City e della Nazionale Italiana, Mino Raiola.

Il re del calciomercato, infatti, esclude categoricamente il ritorno in patria di Mario Balotelli. Queste sono state le sue brevi dichiarazioni rilasciate a Sky:

Balotelli è come la Gioconda, non ha prezzo. In Italia nessuno se lo può permettere. Non ha prezzo perché nessuno può comprarlo.

Oltre al fatto che nessuna squadra italiana ha i soldi per potersi permettere un giocatore come Balotelli, Raiola dichiara, inoltre, che da parte del Manchester City, non c'è alcuna intenzione di privarsi del giocatore:

Non c'è alcuna intenzione di andarcene da parte nostra, né la società ha manifestato la volontà di cedere il giocatore.

Il contratto che lega Super Mario ai Citizens scadrà il 30 giugno 2015.

Tornando dalla parte del Milan, Barbara Berlusconi, figlia di Silvio Berlusconi e consigliere del cda del Milan, ha preferito, invece, non sbilanciarsi troppo, rimandando ogni discorso all'anno nuovo:

Interesse per Balotelli? Il calciomercato si farà a gennaio.

Anche Adriano Galliani, per ora, esclude eventuali nuovi acquisti:

Non abbiamo colpi in canna, se non vanno via 4 o 5 dei 32 giocatori in rosa non prendiamo nessuno.

L'ad del Milan ha comunque tranquillizzato i tifosi, dichiarando che i top player rossoneri non verranno coinvolti in operazioni di mercato.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail