Inter - Napoli 2-1 | Risultato finale | Nerazzurri cinici, Guarin segna e fa l'assist per Milito. Cavani, non basta

Eccovi il video con i gol e gli highlights del big match.

Inter - Napoli 2-1: le foto della partita

Inter - Napoli 2-1: le foto della partita
Inter - Napoli 2-1: le foto della partita
Inter - Napoli 2-1: le foto della partita
Inter - Napoli 2-1: le foto della partita

Inter - Napoli 2-1 | La cronaca della partita

45+4' - Con qualche secondo in più di recupero per un'interruzione di gioco (una pallonata in faccia a Britos) l'arbitro Rizzoli fischia la fine. Inter - Napoli 2-1.

45' - "Solo" tre minuti di recupero.

44' - Ranocchia con il corpo riesce a deviare una conclusione di prima di Cavani! Che rischio per l'Inter!

42' - Quanti errori in mezzo al campo, Britos sbaglia due volte e prima viene salvato da Cannavaro che chiude su Palacio lanciato in campo poi serve un super recupero di Zuniga su uno Zanetti scatenato che aveva fatto fuori il difensore l'uruguaiano.

39' - Che occasione per il Napoli!! Insigne libera Cavani in fascia, cross immediato del Matador per Mesto, Pereira rinvia e il pallone gli rimbalza sulla mano. Rizzoli non fischia il rigore e fa bene, rimpallo involontario.



38' - Hamsik fuori, dentro Mesto. Non è impazzito Mazzarri, problema fisico per lo slovacco.

37' - Ottima uscita di De Sanctis su Nagatomo lanciato a rete, il portiere azzurro si disimpegna bene.

35' - Il Napoli guadagna due calci d'angolo consecutivi, prima Palacio libera, poi Insigne batte male. 10 minuti al termine.

32' - Rizzoli grazia Behrami che avrebbe meritato il secondo giallo, e la conseguente espulsione, per un pestone sulla caviglia a Guarin. Evidente il suo istinto di andare con la mano al taschino, poi cambia idea e preferisce evitare. Sbaglia.

29' - Ancora un inserimento di Pandev premiato, l'attaccante pescato da Insigne calcia di sinistro, ne viene fuori un tiro lento che Handanovic controlla.

29' - Fuori Milito, dentro Coutinho.

28' - Il Napoli prova a farsi sotto con una manovra più ragionata, la stanchezza comincia a farsi sentire. Il ritmo cala, ma gli uomini di Mazzari ci credono.

23' - Hamsik guadagna un altro calcio d'angolo su un suo tiro deviato, sulla battuta in mezzo Cavani non trova la deviazione.

22' - Sempre Guarin, il colombiano prova a calciare dal limite, corpo all'indietro scivola e la conclusione finisce alta.

20'- Ancora Guarin protagonista, si libera di Behrami a metà campo, finta il tiro e prova l'appoggio per Palacio, troppo lunga per l'argentino.

18' - Calcio d'angolo per i nerazzurri, messa bene al centro, Juan Jesus non trova l'anticipo pulito e manda in fallo di fondo.

17' - L'Inter si fa rivedere in avanti, Palacio ha preso il posto di Cassano e potrebbe rivelarsi decisivo in contropiede.

14' - La partita è vibrante, Behrami stende Milito e viene ammonito anche lui da Rizzoli che cerca di non farsi sfuggire il match di mano.

13' - Ancora un rigore chiesto dal Napoli! Pandev calcia girandosi in area di rigore, Cambiasso cadendo all'indietro tocca con un braccio. Rizzoli lascia correre, proteste e giallo per Pandev.

12' - Mazzarri sostituisce Inler, come detto brutta partita la sua, e mette dentro Dzemaili.

12' - Ammonito Gargano, non esaltante la sua partita.

10' - Il Napoli sull'onda dell'entusiasmo, Maggio a contatto con Juan Jesus chiede il rigore, ma sembra lasciarsi andare. In ogni caso il fallo sarebbe stato fuori area.

9' - L'azione del gol viziata dal fuorigioco iniziale di Pandev sull'assist di Hamsik, errore del guardalinee.

8' - GOOOOOOOOL NAPOLI!!! Gli azzurri accorciano con Cavani! Hamsik batte male l'angolo, recupera lui stesso il pallone e lo serve a Pandev che chiama Handanovic ad un altro miracolo, l'ex nerazzurro prova a ribadire in rete ed ancora Handanovic devia sulla traversa, ma nella mischia spunta Cavani che mette in rete.

7' - Super parata di Handanovic!! Inler, fin qui pessimo, calcia con il sinistro e il portiere manda in angolo.

4' - PALO INTER!! Antonio Cassano liberato da un assist di Pereira affronta Maggio che lo costringe a defilarsi, l'attaccante nerazzurro prova ugualmente a calciare ma la sua conclusione finisce sul legno a De Sanctis battuto.

3' - Zuniga prova a saltare Nagatomo, ma il campo finisce prima che riesca a mettere in mezzo.

2' - Hamsik guadagna un calcio d'angolo, sulla battuta Milito libera con qualche difficoltà e la sfera torna in area dove Cavani prova la rovesciata, ma era in fuorigioco.

1' - Comincia la ripresa, 2-0 per l'Inter.

Eccola la mossa di Mazzarri, Goran Pandev è pronto ad entrare in campo al posto di Gamberini dal 1° minuto della ripresa. Dovrebbe essere la terza punta con Insigne e Cavani, difesa a quattro e Hamsik arretrato a centrocampo. Nessun cambio nell'Inter.

45'+3 - Inter - Napoli 2-0 dopo i primi 45 minuti, gol di Guarin sugli sviluppi di un calcio d'angolo, poi il colombiano piazza l'assist per il raddoppio di Milito. Scelta vincente di Stramaccioni il suo inserimento. Nerazzurri molto concreti, pochi acuti di Cavani e compagni.

45' - Tre di recupero, Napoli ovviamente innervosito dal punteggio e dall'andamento della gara che premia oltremodo il cinismo di un Inter non esaltante ma efficace.

43' - Lampo di Insigne!! Prima crossa per Cavani, anticipato da Juan Jesus, la palla gli torna e prova un destro al volo che finisce di poco alta.

42' - Calcione di Gamberini su Milito (che aveva stoppato con il braccio), ammonito da Rizzoli. Fallo di frustrazione.

39' - GOOOOOOOOOOOLLLL MILITO!!! 2-0 INTER!!! Pereira umilia Maggio sulla fascia, cross che Zuniga respinge male e che Guarin raccoglie, addomestica alla grandissima confezionando l'assist per Milito. Il principe protegge la sfera e batte De Sanctis. Azione magistrale, ancora protagonista Guarin.



37' - Ancora un lancio non ricevibile da Maggio, Handanovic blocca in uscita.

35' - Maggio ha qualche difficoltà di troppo nel superare Pereira da quella parte, l'Inter non sta imponendo il proprio gioco, ma riesce a difendersi agilmente sfruttando la situazione di vantaggio.

33' - Ancora una protesta per un calcio d'angolo non concesso al Napoli, Cariolato stavolta cambia decisione e concede il corner. Senza esito per gli azzurri.

31' - Che duello fra Juan Jesus e Cavani, il giovane centrale brasiliano riesce a fermarlo, l'uruguaiano non si arrende e lo costringe successivamente a commettere fallo sul raddoppio di Inler.

30' - Cassano è rientrato da un paio di minuti, ma non sembra al meglio.

27' - Ancora Cavani che prova la girata, viene contrastato, anche qui il Napoli chiede un calcio d'angolo che non viene accordato.

26' - Rizzoli ammonisce Handanovic per perdita di tempo, provvedimento severo.

26' - Errore clamoroso di Cavani!!! Insigne assiste il Matador che stacca tutto solo ma schiaccia male e la manda fuori. Handanovic incerto nell'occasione. Ad ogni modo è tutto inutile, l'assistente Cariolato vede fuorigioco.

23' - Cassano cade a terra in aria, scontro violento con il nerazzurro che rimane in mezzo fra Britos e Cannavaro ed ha la peggio. Il difensore del Napoli sposta il pallone, tutto regolare, ma il numero 99 è costretto a ricorrere alle cure dei sanitari ed esce in panchina. Colpo all'anca per lui.

20' - Reazione Napoli! L'Inter ora fatica e rischia di incassare il pari. In difficoltà la difesa nerazzurra, protesta Hamsik che vorrebbe un tocco di braccio di Cambiasso, impercettibile, o quantomeno il calcio d'angolo sulla sua conclusione. Rizzoli lascia correre.

17' - Palla persa dall'Inter, Cavani si muove, salta un uomo e appoggia ad Insigne che calcia a giro dal limite. Finisce fuori di poco.

16' - Cavani al limite dell'area commette fallo su Zanetti, buona chiamata di Rizzoli.

14' - Il Napoli manovra alla ricerca del varco, ma rischia molto perdendo palla di esporsi alle ripartenze dell'Inter. La gara si è messa benissimo per i nerazzurri.

12' - Behrami allarga il braccio su Guarin, il colpo sul gomito fa rimanere a terra il colombiano. Non c'era cattiveria, involontario. La decisione di "bocciare" Silvestre ed inserire Cambiasso in difesa e di conseguenza Guarin in mezzo al campo è fin qui vincente per Stramaccioni.

10' - Il Napoli prova a pungere, palla per Zuniga che mette in mezzo, Maggio aveva sparato fuori da pochi passi, ma tutto inutile: c'era fuorigioco in partenza.

8' - GOOOOOOOOOOOLLLLL INTER IN VANTAGGIO!!!! GUARIN!!! Primo calcio d'angolo della partita, la difesa del Napoli si fa sorprendere dallo schema con il centrocampista che si inserisce tutto solo sul secondo palo e di piatto batte De Sanctis.

7' - Cannavaro duro su Cassano a metà campo nel tentativo di non far ripartire il Napoli, ritmi lenti sin qui.

5' - Buona percussione centrale di Guarin, fermato al limite dell'area in maniera regolare.

4' - Mazzarri manda a scaldare Campagnaro, intanto Gamberini rientra, vedremo se avrà problemi nel prosieguo del match.

2' - Il gioco è ripreso, Gamberini è ancora a bordo campo per farsi medicare un taglio sul naso.

Subito uno scontro con un colpo al volto per Gamberini, gioco interrotto dopo 14 secondi. I giocatori in campo si "scaldano" nuovamente, temperatura pungente a Milano.

1' - Partiti!!

Ci siamo.

Il presidente Moratti pronto nel suo solito posto in tribuna d'onore in attesa del fischio d'inizio.

Poco più di mezz'ora all'inizio di Inter - Napoli. Il posticipo della 16° Giornata decreterà chi fra nerazzurri e partenopei è la vera avversaria della Juventus capolista, almeno in questa fase. I bianconeri hanno vinto di misura a Palermo portandosi a +5 e +7 fra Napoli e Inter, scopriremo fra un paio d'ore quali saranno i veri distacchi al termine di questo turno.

Manca ancora qualche minuto all'annuncio delle formazioni ufficiali, ma le ultime indiscrezioni parlano di uno Stramaccioni prudente che rinuncia al tridente rinforzando il centrocampo con Guarin e affiancando Cassano a Milito con Palacio in panchina. La decisione è dettata anche dalla volontà di bocciare Silvestre con l'arretramento di Cambiasso al centro della difesa al posto dello squalificato Samuel.

Al contrario è confermata la formazione prevista alla vigilia per il Napoli, Mazzarri lancia Britos dal primo minuto in difesa e conferma Insigne di fianco a Cavani in attacco.

Inter - Napoli | Le Formazioni Ufficiali

Inter: Handanovic, Ranocchia, Cambiasso, Juan Jesus, Nagatomo, Zanetti, Gargano, Guarin, Pereira, Cassano, Milito. A disposizione: Castellazzi, Belec, Silvestre, Mbaye, Duncan, Romanò, Coutinho, Palacio, Mariga, Livaja. All. Stramaccioni

Napoli: De Sanctis, Gamberini, Cannavaro, Britos, Maggio, Behrami, Inler, Zuniga, Hamsik, Cavani, Insigne. A disposizione: Rosati, Colombo, Aronica, Campagnaro, Grava, Fernandez, Mesto, Dzemaili, Donadel, Dossena, Vargas, Pandev. All. Mazzarri

Inter - Napoli | La presentazione del match

Il big match della 16° Giornata di Serie A è certamente il posticipo delle 20.45 fra Inter e Napoli a San Siro. Le due rivali più accreditate della capolista si sfidano in un confronto diretto che vale, quantomeno, il titolo di "anti-Juve". Il Napoli ha due sole lunghezze di ritardo e guarderà con particolare interesse alla gara del pomeriggio fra Palermo e Juventus, una mancata vittoria dei bianconeri potrebbe rendere ancora più importante la sfida con l'Inter.

I nerazzurri al contrario hanno 4 punti di svantaggio dalla testa della classifica e, soprattutto se i bianconeri dovessero fare il loro dovere, non potrà permettersi passi falsi se non vuole ritrovarsi a -7 dalla vetta a tre giornate dal termine del girone d'andata. Certo a dicembre non ha molto senso fare conti, tutte possono potenzialmente rientrare nella lotta per il titolo, ma per acquisire consapevolezza nei propri mezzi questi scontri diretti non vanno mai sottovalutati.

Lo stesso Stramaccioni, che al contrario di Mazzarri non si è sottratto ai microfoni dei giornalisti nella conferenza stampa pre-gara, ha sottolineato come siano stati proprio i big match vinti a dare forza ed entusiasmo alla sua Inter. Dopo aver battuto Fiorentina, Milan e Juventus completare il filotto con il Napoli darebbe una spinta notevole. Il Napoli dal canto suo è squadra matura, viene da una sconfitta in Europa League che non ha lasciato il segno, e può contare praticamente su tutti i "titolarissimi" al meglio della condizione.

Per questa partita Stramaccioni ha recuperato Antonio Cassano, già visto in campo per un'ora nel pareggio europeo di giovedì, dopo le due giornate di squalifica arrivate per le proteste dopo Inter - Cagliari. Oltre a Ricky Alvarez, fermo per un problema al ginocchio, ed al "corpo estraneo" Wesley Sneijder l'unico assente di rilievo fra i nerazzurri sarà Walter Samuel (squalificato), l'allenatore nerazzurro ha preparato il match con Silvestre al fianco di Ranocchia e Juan Jesus, ma potrebbe non essere esattamente la stessa cosa.

Walter Mazzarri ha deciso di schierare Britos, al posto di Campagnaro, in difesa con Gamberini e Cannavaro, ma è il dubbio in attacco quello che deve averlo tormentato di più. Alla fine la scelta è ricaduta su Lorenzo Insigne, sarà lui il partner dell'inamovibile Matador Cavani in avanti. A centrocampo coppia centrale classica ormai, quella composta da Berhami e Inler, con Dzemaili pronto a subentrare in panchina.

La partita sarà anche il primo confronto fra Walter Gargano e la sua ex squadra, l'uruguaiano si troverà di fronte il cognato, quel Marek Hamsik che ha preferito resistere a tutte le tentazioni sposando la causa del Napoli senza farsi affascinare dai soldi e dal prestigio delle tante società del nord (Italia e Europa) interessate a lui.

Inter - Napoli | Le Probabili Formazioni

Inter: Handanovic, Ranocchia, Silvestre, Juan Jesus, Zanetti, Gargano, Cambiasso, Nagatomo, Cassano, Palacio, Milito. A disposizione: Castellazzi, Belec, Pasa, Mbaye, Benassi, Duncan, Romanò, Coutinho, Guarin, Mariga, Pereira, Livaja. All. Stramaccioni

Napoli: De Sanctis, Gamberini, Cannavaro, Britos, Maggio, Behrami, Inler, Zuniga, Hamsik, Cavani, Insigne. A disposizione: Rosati, Colombo, Aronica, Campagnaro, Grava, Fernandez, Mesto, Dzemaili, Donadel, Dossena, Vargas, Pandev. All. Mazzarri

Arbitro: Rizzoli

Assistenti: Manganelli, Cariolato, Nicoletti (IV), Valeri (ADD1), Giannoccaro (ADD2)

Inter - Napoli | I Precedenti

L'ultimo incrocio fra nerazzurri e partenopei a San Siro è lo 0-3 della scorsa stagione, reti di Campagnaro, Maggio e Hamsik. Vittoria storica per il Napoli, che non riusciva nell'impresa dal 1994 (0-2 autorete di Jonk e gol di Cruz), con tante polemiche sollevate dai nerazzurri per l'arbitraggio di Rocchi che concesse un rigore (parato e successivamente ribadito in rete da Campagnaro per lo 0-1) per un fallo commesso in realtà fuori area.

In totale le due squadre si sono incontrate 147 volte con 70 vittorie nerazzurre, 43 napoletane e 34 pareggi. A San Siro la sfida è decisamente meno equilibrata visto che l'Inter ha prevalso in 50 gare (su 73) perdendo solo 8 volte con 15 pareggi. Nello stadio di casa i nerazzurri hanno segnato 156 gol al Napoli subendone meno della metà, 72.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: